Slip da ciclo: cosa sono e perché acquistarli

Ecco una breve guida con tutto quello che c'è da sapere su questa alternativa comoda ed ecologica agli assorbenti usa e getta

@ Immagine tratta da glamour.it

Le mutande assorbenti da usare durante il ciclo sono una nuova alternativa presente sul mercato rispetto ai classici assorbenti usa e getta. Questo nuovo prodotto consente di unire la comodità degli slip alla possibilità di assorbire le perdite senza dover utilizzare un assorbente, interno o esterno.

Cosa sono?

Queste mutande possono assorbire come due assorbenti classici e possono essere messe in lavatrice dopo l'utilizzo. Sul mercato si trovano in diverse taglie e in diverse forme (per esempio, con la vita alta, in versione sportiva, boxer, ecc).

I materiali

Per poter assorbire le perdite, queste mutande sono contengono 3-4 strati di materiale assorbente, mentre lo strato a contatto con la pelle è cotone. Alcune aziende, poi, usano una tecnologia a base di argento per controllare gli odori. La parte impermeabile, invece, è in PUL.

Quale acquistare

Prima di acquistare le mutante da ciclo, è bene basare la scelta sul proprio tipo di flusso: se questo è leggero, si può utilizzare lo slip come unica protezione; se, invece, il flusso è abbondante, le mutande possono essere abbinate a una coppetta mestruale o a degli assorbenti lavabili.

Pulizia

Come detto prima, le mutande da ciclo possono essere lavate in lavatrice, ma è consigliato prima sciacquarle e poi posizionarle in un sacchetto di tessuto (come quello per i reggiseni) per assicurarsi che non si rovinino durante il lavaggio, che dovrà essere fatto a basse temperature. Non si possono mettere in asciugatrice e non si può usare l'ammorbidente, altrimenti il potere assorbente degli slip potrebbe diminuire.

Dove trovarle e quanto costano?

Il marchio più conosciuto si chiama Shethinx, e gli slip possono essere acquistati online direttamente da questo sito. Altre marche sono: Knix, Wuka, Flux e Modibodi). Riguardo al costo, invece, questo risulta un po' elevato: si parla di 25-35 euro; però, a lungo andare, porta a un considerevole risparmio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Taylor Mega fa il dito medio alla Polizia, cacciata in diretta da Canale 5

  • Pianista prodigio friulana a 10 anni rappresenterà l'Italia ad Amburgo

  • Decine di chili di pesce e carne scaduti al ristorante e serviti ai clienti

  • Addio al dottor Sacco, per anni un riferimento del reparto di oncologia

  • Nota artigiana udinese scompare da casa: l'appello del fratello

  • A Udine Rc auto più basse del 7%: il record va a una donna che guida una Yaris

Torna su
UdineToday è in caricamento