Nuovo centro wellness alle porte della città, 1000 metri quadri di benessere

Accanto a Polimedica, a Pradamano, prossima l’apertura di Cauma Urban Spa, progetto imprenditoriale di Codess FVG e Atlantis

Una superficie di 1000 metri quadri, destinati al benessere completo della persona, con un’ampia offerta di attività, prodotti e servizi, per fruire di un’esperienza rigenerante di mente, corpo e spirito, rimanendo in città. È questa la filosofia alla base di Cauma Urban Spa, il centro benessere di prossima apertura alle porte di Pradamano, che avrà sede accanto alla Polimedica Codess FVG. Ed è proprio la cooperativa sociale, proprietaria della struttura sanitaria, a essere la socia di maggioranza della neo-costituita Codess Benessere srl, soggetto attuatore del progetto imprenditoriale, accanto al partner Atlantis srl, già gestore di impianti sportivi natatori e centri benessere in provincia di Udine.

I lavori

I lavori di ristrutturazione dell’immobile di via Bariglaria 80, iniziati nel 2019 e successivamente rallentanti a causa delle limitazioni dovute all’emergenza da Covid-19, sono ripresi a pieno ritmo negli ultimi mesi, e la nuova Cauma Urban Spa è pronta per aprire le porte al pubblico non appena ci sarà il via libera rispetto alla situazione sanitaria nazionale e regionale. 

Fullin

“Riteniamo che la sinergia con Polimedica in un’ottica di medical wellness – sottolinea il Presidente Codess Benessere, Franco Fullin – offra interessanti prospettive di sviluppo per offrire ai nostri clienti una formula personalizzata e competitiva che abbraccia sanità e wellness, nel segno della serietà e della sicurezza”.

La struttura

Per quanto riguarda la proposta wellness, il centro si suddivide in un’ampia area benessere, con spazi riservati a saune finlandesi, bagni turchi, piscina idromassaggio, suite di coppia con vasca idropool, docce emozionali e idroterapiche, e parete di sale himalayano, cui si aggiunge una zona relax attrezzata e di ampie dimensioni. A completare l’offerta, servizi di estetica avanzata, massaggi di varie tipologie, riflessologia plantare, trattamenti shiatsu e ayurvedici. 

Il progetto

Dal punto di vista delle scelte progettuali, il concept alla base del centro benessere è il dialogo fra la spa e il vicino contesto urbano, “un mondo di confort e attenzione alla persona vicino alla città” specifica l’architetto che segue i lavori, Francesco Mattini. All’interno dominano infatti i colori scuri su cui risaltano i dettagli luminosi e dorati, e in diversi snodi centrali la struttura di cemento - travi, soffitti, pareti - è lasciata a vista. Salvo nelle cabine, dove è funzionale, il legno è utilizzato solo per pochi arredi e dettagli nella zona relax. Lo spazio è organizzato secondo un percorso pensato per generare sensazioni differenti e accentuare i cambi di prospettiva, con elementi a contrasto. Cauma è circondata da un'area verde che fungerà da solarium, schermato rispetto alla strada per garantire la privacy.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus Verde 2021, a chi spetta e come ottenerlo per rinnovare giardini e terrazze

  • Da lunedì Udine e il Friuli Venezia Giulia in zona arancione

  • Vaccino anti-covid: in Fvg al via le prenotazioni per gli over 60

  • «I Comuni amplino orari d’apertura di acconciatori ed estetisti. Inoltre, esenzione o riduzione delle tasse»

  • Riabilitazione negata dopo l’incidente: la mamma ottiene un posto letto per il figlio con un appello su Facebook

  • Martedì l'autopsia su Germano: l'automobilista che l'ha investito lotta tra la vita e la morte

Torna su
UdineToday è in caricamento