Unghie sfaldate: cause e rimedi da provare

Se le unghie sono fragili e tendono a sfaldarsi, vuol dire che c'è un problema e le cause possono essere molte e diverse. Ma quali rimedi naturali provare?

@ Immagine tratta da alfemminile.com

Le unghie rappresentano delle importanti spie per la salute del nostro organismo, e il loro aspetto può comunicare in anticipo un sintomo, un problema o una carenza di cui non si è a conoscenza.

Le cause

Tra i problemi più diffusi legati alle unghie ci sono le unghie sfaldate, fragili e che si rompono facilmente. Ma quali possono essere le cause? Ecco un elenco:

  • smalti e ricostruzione: se si usano spesso degli smalti o si ricorre spesso alla ricostruzione in gel, le unghie potrebbero risentirne e diventare più fragili.
  • Detergenti aggressivi: bisogna fare sempre attenzione ai prodotti che si utilizzano, perché detergenti o detersivi troppo aggressivi possono indebolire e rovinare le unghie.
  • Carenze nutrizionali: alcune di queste sono la causa della fragiità e dello sfaldamento delle unghie. Si parla soprattutto di zinco, vitamina B6 e B5, ma anche vitamina A e calcio.
  • Funghi: le infezioni da funghi rendono le unghie più fragili e deboli. Se si nota sfaldamento, ingiallimento e indebolimento dell'unghia, potrebbe trattarsi di un infezione, per cui è meglio rivolgersi a un medico.
  • Anemia e tiroide: le unghie fragili possono essere anche un sintomo di anemia, disidratazione o di intolleranza al glutine. Se le unghie sono molto morbide, invece, ci potrebbe essere un problema legato alla tiroide.

I rimedi naturali

In presenza di unghie fragili, che si spezzano o che si sfaldano, si possono provare questi rimedi:

  • guanti: quando si pulisce casa o si lavano i piatti, è sempre meglio indossare un paio di guanti, in modo da evitare di entrare a contatto con detersivi aggressivi e con molta acqua.
  • Acqua e limone: basta preparare una miscela con questi due ingredienti, immergere le mani dentro e massaggiare. Questo rimedio aiuta anche a ridurre l'ingiallimento, però va fatto con costanza.
  • Olio: l'olio extravergine d'oliva, così come l'olio di mandorle dolci e l'olio di germe di grano, è molto utile in caso di unghie fragili. Basta massaggiare le unghie con regolarità con qualche goccia di olio, oppure fare degli impacchi con il cotone.
  • Vitamine e minerali: da integrare alla dieta in caso di carenze, sia tramite alimenti corretti, sia tramite integratori.
  • Tea Tree: l'olio essenziale di Tea Tree è uno dei rimedi naturali più utilizzati in caso di unghie deboli e colpite da un'infezione da funghi. L'olio può essere applicato direttamente sull'unghia una o due volte al giorno.
  • Manicure: se le unghie sono fragili, è meglio tenerle il più corte possibile, seguendo la loro forma naturale e limandole con attenzione.
  • Detergenti delicati: stare attenti al sapone o ai detergenti che si utilizzano; se sono troppo aggressivi, potrebbero danneggiare le unghie e anche le mani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore in carcere a soli 22 anni, la Procura apre un'indagine

  • Mascherine 3D riutilizzabili: l'invenzione di due aziende udinesi

  • Coronavirus: salgono a 1436 i casi positivi, 119 in più in un solo giorno

  • Triatleta corre 16 km in giardino «per le persone in prima linea per la nostra salute»

  • L'Ospedale cerca personale sanitario, la Casa di Cura lo mette in cassa integrazione: è scontro

  • Non resiste alla quarantena, apre il bar e si trova con gli amici

Torna su
UdineToday è in caricamento