rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Alimentazione

Dall'antipasto al dolce, le ricette per stupire gli ospiti con un menu di Natale anti-spreco

Il Natale è alle porte e anche questo momento dell’anno può rappresentare l’occasione per fare la tua parte in difesa dell’ambiente: scopri le ricette per un menu di Natale anti-spreco che consente di utilizzare creativamente gli avanzi

E se per Natale realizzassimo un pranzo succulento utilizzando ciò che di solito siamo abituati a buttare? Per tutti e tutte coloro che hanno a cuore l'ambiente e la lotta agli sprechi alimentari c'è chi ha pensato a un menu natalizio che non solo strizza l'occhio al consumo sostenibile, ma diventa anche l'occasione per creare dei piatti, dall'antipasto al dolce, che stupiranno i commensali durante le feste.

Phenix, la startup Tech For Good che fa dell’anti-spreco un’azione positiva e solidale dando vita a soluzioni sostenibili e innovative affinché gli invenduti non diventino mai dei rifiuti, ha realizzato infatti un menu delle feste che consente di utilizzare scarti di carciofi, di funghi, avanzi di carne, zucca e polenta

Ecco dunque le ricette per il menu Natale 2021 contro gli sprechi!

Antipasto - Cialde di Grana Padano con crema di carciofi

Cialde di Grana Padano con crema di carciofi-2

Quante volte ti è capitato di usare solo una parte dei carciofi per le tue ricette? Mettiamo fine agli sprechi con questo antipasto succulento che inaugurerà pranzi e cene delle feste.

Ingredienti:

  • 5 carciofi
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Grana Padano (con la sua crosta)

Preparazione:

Pulisci i carciofi, compresi gli scarti, e lessa il tutto per circa 35 minuti. Scola e conserva un po’ d’acqua di cottura. Frulla fino ad ottenere una purea “filamentosa”: se il composto risulta troppo asciutto, versa un po’ di acqua di cottura e mescola.

Disponi la purea ottenuta in un colino. Con un cucchiaio, schiaccia per separare la parte fibrosa dalla crema. Terminato questo passaggio, aggiungi un filo di olio extra vergine di oliva e sala a piacere.

Grattugia il Grana Padano e la sua crosta (dopo averla accuratamente lavata) e crea 8 cerchi di formaggio grattugiato da disporre distanti tra loro su una leccarda rivestita di carta forno.

Cuoci in forno preriscaldato a 220° per pochi minuti. Solleva le cialde con una spatola e mettile calde su un mattarello o su una ciotola rovesciata per ottenere la forma che preferisci. Lascia raffreddare e infine riempi le cialde con la crema di carciofi!

Primo - Timballo di pasta con gambi di funghi

Timballo di pasta con gambi di funghi-2

Una ricetta che permette di utilizzare una parte del fungo che spesso viene considerata uno scarto: il gambo. Questa parte, contrariamente a quanto si possa pensare, è molto gustosa e può aggiungere carattere al tuo piatto.

Ingredienti:

  • 500 gr. di pasta corta
  • 500 gr. di funghi porcini
  • 1 cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • 2 carote
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 mozzarelle
  • ½  bicchiere di vino bianco
  • 1 bicchiere di brodo vegetale
  • Olio extravergine di oliva
  • Timo q.b.
  • Rosmarino q.b.
  • Pane raffermo

Preparazione:

Lava con cura tutte le verdure, sbuccia la cipolla e lo spicchio d’aglio e trita tutto grossolanamente. Versa gli ingredienti in un mixer e frulla. Versa un cucchiaio d’olio in una padella e fai rosolare il composto ottenuto per fare il soffritto.

Nel frattempo, pulisci i funghi staccando i gambi e mettendo da parte i cappelli. Taglia i gambi in piccoli cubetti e uniscili al soffritto. Alza la fiamma e aggiungi mezzo bicchiere di vino bianco, fai evaporare e spegni.

Cuoci la pasta fino a metà cottura e intanto taglia a fettine molto sottili i cappelli dei funghi. Scola la pasta e uniscila al soffritto aggiungendo la mozzarella tagliata a cubetti, le fettine di funghi, il timo e il rosmarino tagliati grossolanamente e un filo d’olio.

Versa il tutto in una teglia e copri con il pane raffermo che hai precedentemente frullato e aggiungi un filo d’olio. Cuoci in forno statico a 180° per 20 minuti e servi in tavola il timballo ben caldo.

Secondo - Polpette di carne con chips di polenta

Polpette di carne con chips di polenta-2

Un secondo e un contorno super appetitosi, che ti consentiranno di riciclare creativamente avanzi di carne e polenta.

Ingredienti polpette:

  • 350 gr. di carne di manzo (lessa o arrosto)
  • 1 uovo
  • 150 gr. di pane raffermo
  • 50 gr. di formaggio grattugiato
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Noce moscata q.b.
  • Sale q.b.
  • 50 gr. mortadella
  • ½ spicchio d’aglio
  • 50 ml latte
  • Scorza di limone q.b.
  • Pepe q.b.

 Preparazione polpette:

Taglia a dadini 100 gr. di pane raffermo, mettilo in una ciotola e aggiungi il latte. Sbriciola il composto con le mani fino a farlo diventare una massa morbida.

Taglia a fette la carne avanzata e disponila in una ciotola, aggiungi il composto di pane e latte, l’aglio e i cubetti di mortadella.

Versa il tutto in un mixer e frulla. Unisci l’uovo, 50 gr. di pane raffermo che avrai precedentemente grattugiato e un po’ di scorza di limone e noce moscata anch’esse grattugiate. Aggiungi sale e pepe a piacere e continua a frullare.

Lavora il composto con le mani, formando delle piccole polpette e ricoprile di pangrattato. Cuoci in padella con un po’ d’olio extravergine di oliva fino a quando non risulteranno dorate e ben cotte.

Ingredienti chips:

  • 200 gr. polenta avanzata
  • Rosmarino q.b.
  • Salvia q.b.
  • Timo q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

Preparazione chips:

Taglia la polenta a tocchetti e riponila nel mixer insieme a tutti gli aromi e al pepe. Frulla finchè il composto non risulterà ben amalgamato.

Metti la polenta su un foglio di carta forno unta con un filo d’olio. Stendila un pochino con le mani e coprila con un altro foglio di carta forno. Utilizza un mattarello per appiattire la polenta fino a raggiungere lo spessore di qualche millimetro. Rimuovi il foglio e forma dei quadratini aiutandoti con una rotella o un coltello.

Inforna a 200° per 15 minuti. Quando le chips saranno pronte e croccanti, servile con le polpette.

Dolce - Torta tenera alla zucca

Torta tenera alla zucca-3

Una torta super soffice che ti permetterà di utilizzare avanzi di zucca precedentemente cotta. Siamo sicuri che di questa golosa bontà non avanzerà nemmeno una fetta!

Ingredienti:

  • 250 gr. di zucca mantovana cotta al forno
  • 100 gr. di farina di riso
  • 100 gr. burro
  • 80 gr. zucchero
  • 1 uovo
  • Cannella q.b.
  • Gocce di cioccolato fondente q.b.

Preparazione:

Disponi la zucca in una ciotola, schiaccia per bene con una forchetta e mettila da parte. In un altro recipiente metti il burro a temperatura ambiente e lo zucchero, poi mescola sino ad ottenere una crema liscia.

Al composto di burro e zucchero aggiungi l’uovo e la zucca, poi mescola di nuovo fin quando il composto non risulterà omogeneo.

Aggiungi la farina, la cannella e le gocce di cioccolato a tuo piacimento e amalgama il tutto. Monta l’albume dell’uovo, uniscilo al composto e mescola con dei movimenti delicati dal basso verso l’alto.

Quando risulterà liscio e omogeneo, disponilo in una tortiera imburrata. Fai cuocere in forno preriscaldato a 170° per 50 minuti. Spolvera con zucchero a velo e il dolce è servito! 

Il menu di Natale anti-spreco è servito, buon appetito e buone feste!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dall'antipasto al dolce, le ricette per stupire gli ospiti con un menu di Natale anti-spreco

UdineToday è in caricamento