Da Amaro agli States: arriva il casco intelligente

L'azienda friulana Eurotech ha realizzato un software che permette di monitorare gli urti sui copricapi indossati dai giocatori di football americano

Giocatori di football in azione: indosseranno i caschi made in Friuli

Che il casco fosse uno strumento importante per salvarsi la vita lo sapevamo già. Ciò che spesso si ignora, però, sono i continui progressi tecnologici applicabili sul copricapo. Una novità importante, utilizzata oltreoceano in ambito sportivo, arriva da Amaro: l’azienda friulana Eurotech specializzata nella costruzioni di software hi-tech, ha ultimato una piattaforma capace di rendere i caschi utilizzati dai giocatori di football americano ‘intelligenti’.

Sarà infatti possibile ottenere uno screening sugli urti, misurando la direzione e la violenza dell'impatto con un monitoraggio in tempo reale sulle condizioni degli atleti. Tecnologia e sicurezza, quindi, continuano a fare rima per un futuro sempre più digitale.

Secondo Roberto Siagri, presidente dell’Azienda, sarà possibile servirsi di questo esempio per mettere a disposizione la tecnologia su oggetti intorno a noi, rendendoli cioè ‘intelligenti’ grazie alla connessione alla Rete.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un malore improvviso la stronca a 31 anni, muore giovane mamma

  • Muore in carcere a soli 22 anni, la Procura apre un'indagine

  • Le fabbriche riaprono in deroga e i sindacati insorgono: proclamato lo stato di agitazione

  • Al supermercato con naso e bocca coperti, l'ultima ordinanza di Fedriga

  • L'Ospedale cerca personale sanitario, la Casa di Cura lo mette in cassa integrazione: è scontro

  • Triatleta corre 16 km in giardino «per le persone in prima linea per la nostra salute»

Torna su
UdineToday è in caricamento