menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini e immunità in Friuli Venezia Giulia, serviranno cinque anni

Le persone già vaccinate risultano essere 32.856, le dosi consegnate sono 91.585. Oggi l'avvio delle somministrazioni per gli over 80 in provincia di Udine

E' solo un simulatore che non considera gli incrementi futuri e la complessiva gestione della campagna vaccinale, ma sui social ha già fatto discutere. Sul sito de Il Sole 24 Ore, quotidiano di Confindustria, si trova infatti lo strumento digitale capace di calcolare le tempisitche necessarie per raggiungere l'obiettivo del 70 per cento di vaccinati nella popolazione. Per ottenere il dato basta inserire il nome della regione ed attendere che il sistema formuli la risposta finale.

Il Friuli Venezia Giulia 

Per quanto riguarda il Friuli Venezia Giulia, secondo il meccanismo che tiene conto del ritmo attuale, l'immunità si dovrebbe raggiungere tra cinque anni, sei mesi e 21 giorni. L’obiettivo del Governo verrebbe raggiunto il giorno 6 settembre 2026. L'impietosa simulazione vale per tutte le regioni italiane, anche se bisogna ricordare come la campagna vaccinale, pur con ritardi provocati dai ritardi nelle consegne da parte delle aziende, dovrebbe veder crescere la percentuale dei vaccinati e, con ogni probabilità, subire un'accelerazione in virtù di un possibile nuovo piano per conto del governo Draghi. 

I dati

Infine, sempre secondo Il Sole 24 Ore e in base al dato aggiornato al 16 febbraio, in Friuli Venezia Giulia sono state consegnate 91.585 dosi, di cui 78.266 quelle somministrate, vale a dire l'85 per cento. Le persone già vaccinate risultano essere 32.856, un numero pari a 6.488 persone ogni 100mila abitanti.

Udine

Avviate oggi anche a Udine le vaccinazioni delle persone over 80, che hanno cominciato ad affluire dalle 8 nell'apposito centro allestito nella palazzina congressi dell'ente Fiera a Martignacco. "Un flusso costante e ordinato – ha riferito Stefano Miceli, responsabile assistenti sanitari del Dipartimento di prevenzione dell'Azienda sanitaria ospedaliera Friuli Centrale, che coordina le operazioni – con un po' di affollamento solo nelle primissime ore, tra le 8 e le 9, dato che gli anziani tendono a muoversi presto". Positivo il bilancio dell'attività a metà mattinata, con quasi il 50 per cento delle somministrazioni previste già effettuate. Oggi erano in programma 252 appuntamenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento