Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità

"Un Natale da donare alla comunità", torna la raccolta fondi di Despar

In Friuli Venezia Giulia i fondi raccolti verranno devoluti all'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine per l'acquisto di apparecchiature necessarie alla diagnosi precoce delle malattie del cardias

Si svolgerà dal 23 novembre al 12 dicembre "Un Natale da donare alla comunità", la tradizionale raccolta fondi ideata e promossa da Aspiag Service e attiva in tutti i punti vendita Despar, Eurospar e Interspar del Friuli Venezia Giulia che  coinvolge direttamente sia i clienti che i dipendenti dei punti vendita con il marchio dell’abete.  

"Un Natale da donare alla comunità" ha una dinamica semplice: nei giorni della campagna, in tutti i supermercati Despar, Eurospar e Interspar diretti e affiliati del Friuli Venezia Giulia, i clienti potranno scegliere di arrotondare lo scontrino della spesa donando direttamente in cassa. I fondi verranno devoluti all’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine e serviranno ad acquistare un impedenziometro e un manometro, apparecchiature necessarie per la diagnosi precoce delle malattie del cardias, patologie che colpiscono un terzo della popolazione.

Il Direttore Generale dell’ASUFC, Massimo Braganti: “Siamo orgogliosi, come realtà dell’Ospedale di Udine e dell’Azienda in generale, di essere ancora una volta oggetto di attenzione e solidarietà, soprattutto in un momento delicato come questo. Una campagna di un Gruppo così importante e radicato sul territorio è simbolo di una collaborazione e di un legame profondo con la popolazione, che sono sicuro darà il proprio contributo. Ringraziamo Aspiag Service per la scelta di destinare questi fondi per la creazione di un servizio specifico: nel pieno dell’emergenza l’attenzione dell’ASUFC alle altre patologie è sempre altissima e questa è l’ennesima dimostrazione”.

"Sostenere l'Ospedale di Udine – ha dichiarato Fabrizio Cicero Santalena, Coordinatore Despar per il Friuli Venezia Giulia – significa dare valore al lavoro di medici e operatori sanitari che si impegnano ogni giorno per garantire cure e assistenza alle persone. I fondi raccolti serviranno a sviluppare un ambulatorio specifico per la diagnosi precoce e il trattamento delle malattie del cardias: un'azione concreta che darà modo di affiancare la grande esperienza del personale medico udinese con apparecchiature moderne che garantiranno una valutazione clinica d’eccellenza. Siamo felici di poter dare il nostro contributo affinché l’ospedale possa avere gli strumenti necessari per garantire un servizio sempre più qualificato e puntuale".

"Un Natale da donare alla comunità – ha dichiarato Francesco Montalvo, Amministratore Delegato di Aspiag Service – è una delle nostre principali azioni di charity, una delle iniziative a cui siamo affezionati. Anche quest’anno abbiamo scelto di sostenere associazioni e strutture che ogni giorno lavorano per migliorare il mondo che ci circonda e per fornire un servizio importante alla comunità. Questo sostegno concreto non sarebbe possibile senza la generosità dei nostri clienti, sempre molto sensibili e partecipi quando si tratta di fare del bene”.

"Un Natale da donare alla comunità" è attiva in tutte le regioni in cui Aspiag Service è presente: oltre all'Ospedale di Udine, scelto come destinatario dei fondi raccolti in Friuli Venezia Giulia, l'iniziativa è dedicata ad ADVAR in Veneto, a Südtiroler Krebshilfe e Lilt Trento in Trentino Alto Adige e al progetto "Casa Gialla" di AGEOP in Emilia Romagna.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Un Natale da donare alla comunità", torna la raccolta fondi di Despar

UdineToday è in caricamento