Venerdì, 18 Giugno 2021
Attualità

Torre e aree verdi del comune di Ruda, protagoniste della terza sfida ecologica

Torna, sabato 5 giugno, Fai bella l'Italia, l'iniziativa promossa dalla federazione agroalimentare della Cisl

fiume Torre

Ritorna Fai bella l’Italia, l’iniziativa della federazione agroalimentare della Cisl (Fai), giunta alla sua terza edizione. L’appuntamento è per sabato 5 giugno, in occasione della giornata nazionale per la cura e l’ambiente. 

Il sindacato sarà impegnato in Friuli Venezia Giulia, sulle sponde del fiume Torre e nelle aree verdi limitrofe, nel Comune di Ruda. Un'iniziativa rivolta alla salvaguardia e valorizzazione del patrimonio paesaggistico.

Su tutto il territorio nazionale sono numerose le iniziative che avranno anche un valore simbolico. Nell’ottica di essere un sindacato circolare, capace di mettere assieme sostenibilità sociale, ambientale ed economica, attraverso un rapporto sano e bilanciato tra uomo e territorio, il Fai Cisl vuole promuovere anche quei settori legati all’ambiente che rappresenta come sindacato. Agricoltura, bonifica, forestazione e pesca, il cui contributo è prezioso. Un lavoro che impegna gli addetti ai lavori non solo nei piccoli gesti quotidiani ma si focalizza anche nel rilanciare in modo intelligente i territori marginalizzati e, allo stesso tempo, contrastare lo spopolamento nelle zone più disagiate.

Le dichiarazioni

“Per l’iniziativa in Friuli Venezia Giulia - racconta Claudia Sacilotto, segretaria regionale della Fai Cisl - abbiamo scelto di ripulire e raccogliere i rifiuti sulle sponde del fiume Torre e nelle aree verdi limitrofe, nel Comune di Ruda, in quei sentieri ricchi di flora e fauna caratteristici della pianura friulana.”

Il segretario generale nazionale della categoria cislina, Onofrio Rota, commenta “Anche quest’anno, per il terzo anno consecutivo, torneremo a svolgere le nostre buone azioni in tutta Italia: le nostre strutture regionali e territoriali si adopereranno nella pulizia di spiagge, parchi pubblici, sentieri e fiumi. L’obiettivo è ricordare a tutti noi che la salvaguardia dell’ambiente dipende dal comportamento quotidiano di ogni singola persona.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre e aree verdi del comune di Ruda, protagoniste della terza sfida ecologica

UdineToday è in caricamento