Mercoledì, 23 Giugno 2021
Attualità

Mancano i docenti, lezioni e doposcuola a rischio a Udine

Battaglia: "Mancanza imputabile solo al Governo in carica che non ha saputo gestire graduatorie e assenze del personale"

“Voglio esprimere la mia solidarietà alla Dirigente Scolastica del II Comprensivo Elisabetta Giannuzzi che, in una missiva indirizzata ai genitori, ha segnalato la possibilità di dover ridurre il tempo scuola o sospendere la didattica in presenza a causa della mancanza di personale docente, anche di sostegno, e Ata”. Lo dichiara l’assessore all’istruzione del Comune di Udine Elisa Asia Battaglia.

Le accuse

Mancanza, questa, imputabile solo al Governo in carica che infatti, invece di garantire il diritto allo studio dei nostri ragazzi attraverso una gestione delle graduatorie e delle assenze del personale, ha preferito impegnare le sua già scarse capacità di pianificazione nell’acquisto dei banchi con le rotelle, dimostrando in questo modo tutta la sua inadeguatezza”.

Le ripercussioni

“Questa situazione, oltre che sui ragazzi, si ripercuote ovviamente sulle famiglie, e sulla possibilità da parte del Comune di attivare alcuni servizi fondamentali come sono quelli della mensa e del doposcuola. Ciò è già avvenuto con la riduzione dell’orario alla Garzoni Montessori e potrebbe verificarsi in altri istituti”. “Come assessore all’istruzione non posso che rivolgere un appello al Governo affinché sblocchi questa drammatica situazione”, conclude Battaglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancano i docenti, lezioni e doposcuola a rischio a Udine

UdineToday è in caricamento