Il ristorante non vuole chiudere e garantisce posti letto a prezzi stracciati

Costantini, a Collalto di Tarcento, ha promosso con successo la sua idea per ovviare alla chiusura imposta a bar e ristoranti dall'ultimo decreto anti-Covid

Uno dei piatti forti di "Costantini"

Italia, e Friuli, terra di geni e talenti. Di fronte all'ultimo Dpcm, che chiude bar e ristoranti alle 18, c'è chi protesta, rifiutandosi di abbassare le saracinesche, e chi invece s'ingegna con idee innovative per limitare le perdite a causa della chiusura imposta dal Governo per il contenimento della pandemia. È il caso dell'albergo ristorante Costantini di  Collalto di Tarcento, che ha deciso di muoversi nelle pieghe dell'ultimo Dpcm.

La soluzione: per chi cena, una notte in hotel a soli 10 euro

Tra gli articoli del decreto si legge che dopo le 18 “è vietato il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici e aperti al pubblico”, ma resta consentita “senza limiti di orario la ristorazione negli alberghi e in altre strutture ricettive limitatamente ai propri clienti, che siano ivi alloggiati”. Ecco trovata la soluzione. Costantini ha quindi promosso sulla sua pagina Facebook un'interessante offerta: chi deciderà di cenare nel suo ristorante dal 26 ottobre al 24 novembre, ovvero il mese in cui resterà in vigore il Dpcm, potrà alloggiare il venerdì, sabato e la domenica in una delle stanze dell'hotel a soli 10 euro.

piatto costantini-2

"Così cerchiamo di non mandare nessuno dei 25 dipendenti in cassa integrazione"

“La mia azienda – spiega il titolare Pio Costantini – ha venticinque dipendenti, 15 a tempo indeterminato e 10 a chiamata. Sono mesi che pensiamo cosa fare per risollevarci dalla crisi. Chi è in cassa integrazione – continua – deve ancora prendere quella di luglio. Così, pur di non mandare altri dipendenti via ci siamo inventati questa formula”.

Un'idea che ha già riscosso grande successo

Rimboccate le maniche, dunque, è stato riorganizzato il personale dipendente e spezzettati i turni. L'idea pare abbia riscosso un grande successo. Dopo un'ora dal post su Facebook – confessa Costantini – abbiamo già una prenotazione e ho ricevuto moltissime telefonate per richieste di informazioni”. I posti letto nell'hotel sono 49, i coperti utilizzabili in base alle normative attuali, ovvero massimo quattro persone per tavolo, sono 133 suddivisi in più sale. Per chi non vuole perdersi una romantica cena alla carta, gustarsi un bicchiere di vino e non mettersi alla guida, ma anzi, riposarsi in una confortevole camera d'hotel, non resta che farsi avanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • Mille ordini a settimana: nessuno ferma più i friulani del delivery esotico

  • L'omino Michelin sorride ai ristoranti friulani, ecco le stelle 2021 della famosa Guida

  • Lutto nel mondo della politica, addio ad Andrea Simone Lerussi

  • Vaccino anti Covid-19, ecco il piano del Friuli Venezia Giulia

  • Dati in miglioramento: oggi la decisione del governo sul nuovo colore del Fvg

Torna su
UdineToday è in caricamento