rotate-mobile
Covid-19

In Austria con la terza dose: scatta il piano anti covid

Da lunedì 20 dicembre si potrà entrare in Austria senza restrizioni solo dimostrando di aver ricevuto la terza dose del vaccino anti Covid

Nuove regole per l'accesso in Austria: da lunedì prossimo, infatti, si potrà entrare senza restrizioni solo dopo aver ricevuto la terza dose del vaccino anti Covid. Chi è vaccinato con una o due dosi e le persone guarite dal Covid dovranno essere in possesso dell'esito negativo di un tampone molecolare eseguito entro le 72 ore precedenti: per chi non è vaccinato scatta invece una quarantena di dieci giorni. Un isolamento che potrà essere interrotto dopo cinque giorni con un tampone molecolare negativo. 

Eccezioni

La misura non vale per bambini fino ai 12 anni, per le donne incinte e per le persone che per motivi di salute non possono essere vaccinate. Per i pendolari transfrontalieri basteà esibire il green pass semplice, ovvero la certificazione che attesta la guarigione, la vaccinazione o l'esito negativo di un test. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Austria con la terza dose: scatta il piano anti covid

UdineToday è in caricamento