Attualità Centro / Via Trento, 4

Teatro Giovanni da Udine: riparte la stagione tra entusiasmo e novità

Un calendario ricco con dodici appuntamenti tra prosa e musica, star internazionali e diversi ospiti illustri. Tornano anche i laboratori di scenografia per bambini e le visite guidate al teatro

teatro Giovanni Da Udine

Si apre una nuovo capitolo per il Teatro Giovanni da Udine che presenta un cartellone ricco di appuntamenti per i prossimi mesi estivi. Un cartellone in divenire che deve fare i conti con una situazione pandemica che ha condizionato la scorsa stagione ed influirà sicuramente sulla prossima. Ma che si apre con speranza e fiducia nell'ottica di fornire spettacoli dal vivo da sempre esperienza vitale per la società. Saranno dodici gli appuntamenti tra prosa e musica, con ospiti internazionali e molti ospiti illustri.

Primissimo appuntamento per festeggiare la riapertura del teatro, sabato 22 maggio alle 20.00 con L'incantesimo del teatro, una serata evento con alcuni ospiti di rilievo e il Maestro Eros Pagni fra i più amati attori contemporanei, protagonista emblematico della grande tradizione teatrale italiana, che donerà al pubblico due intensi monologhi. Saranno 90 minuti di letture, musica, dialoghi per celebrare il ritorno in sala. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria, fino ad esaurimento posti.

Il presidente Giovanni Nistri ha commentato: “Ripartiamo con entusiasmo, in sicurezza e con un grande desiderio: rivedere il nostro affezionato pubblico in sala. Questi primi spettacoli in cartellone rappresentano per noi una tappa fondamentale e molto attesa, l’inizio di un ritorno alla normalità, ma stiamo già lavorando per completare il prossimo cartellone autunnale: sia per la musica che per la prosa, non mancheranno tante sorprese e nomi illustri del panorama artistico nazionale e internazionale”.

"Ricominciamo. - con queste parole è intervenuta l'assessore alla Cultura regionale Tiziana Gibelli - ricominciamo davvero dopo aver avuto pazienza e agito con fiducia e tenacia, avendo coraggio e attenzione alle regole. Tutta la nostra attività culturale in regione sta ripartendo e non possiamo che esserne entusiasti. La proposta del Giovanni da Udine è ricca di spunti e appeal per riportare il pubblico a teatro".

L'assessore alla cultura del comune di Udine Fabrizio Cigolot ha sottolineato: "In questi mesi abbiamo lavorato costantemente e in sinergia. Regione, Comune e teatro hanno fatto un grande lavoro di squadra affinché si potesse ripartire in sicurezza e non si perdesse la qualità che il Giovanni da Udine ha sempre dimostrato."

Prosa

Sono nove gli spettacoli proposti dal direttore artistico prosa Giuseppe Bevilacqua, con l'idea di proporre spettacoli che utilizzano i linguaggi fondamentali per soddisfare i gusti del più ampio parterre possibile.

Il primo giugno, ci sarà uno spettacolo sospeso a causa dell’emergenza covid: Furore  tratto dal capolavoro di John Steinbeck, di e con Massimo Popolizio.

Il 10 giugno sarà la volta di Toren, imperdibile  spettacolo che unisce sperimentazione acrobatica, atletica e visuale, uno dei più applauditi successi degli Acrobati Sonics, compagnia definita dal Ministero della Cultura eccellenza italiana nel mondo.

Il 30 giugno, un momento poeticamente intenso con Gabriele Lavia e il suo nuovo recital Lavia dice Leopardi, un’interpretazione personalissima nella forma e nella sostanza, delle più belle liriche del poeta di Recanati.

Debutto nazionale il 9 luglio per Cercivento, prodotto dal Teatro Dell’Elfo con la regia di Massimo Somaglino, sospeso nei mesi scorsi dalla programmazione per l’emergenza pandemica.

Per finire un omaggio al mondo dei musical con Broadway Celebration, martedì 10 agosto che riunirà sul palcoscenico otto tra i più applauditi solisti e performer di musical theater italiani, accompagnati per l'occasione dai migliori coristi del Sunshine Gospel Choir e da una band di cinque elementi. 

Musica

Tre, per quanto riguarda la musica classica, gli appuntamenti proposti dal sovrintendente e direttore artistico Marco Feruglio, che sta lavorando per arricchire il cartellone dei prossimi mesi con altri importanti appuntamenti che sapranno certamente rendere felici i tanti appassionati di musica classica.

Il 15 giugno si parte con il recital per due pianoforti dei giovani e talentuosi fratelli Lucas & Arthur Jussen.

Sabato 26 giugno, sarà la volta del Concerto di premiazione del Concorso Internazionale di Composizione Antonio Smareglia, realizzato in collaborazione con l’Accademia di studi pianistici Antonio Ricci di Udine. Ospiti della serata saranno il mezzosoprano Alessia Nadin e il pianista Federico Lovato.

Il 10 luglio la stella della musica classica Martha Argerich ci delizierà con il suo terzo concerto al Giovanni da Udine, dedicato a Igor Stravinskij nel cinquantesimo anniversario della scomparsa. La pianista argentina sarà diretta con l’Orkester Slovenske Filharmonije da Charles Dutoit.

Teatro Insieme e Teatro Bambino

Per la programmazione riservata in particolare alle famiglie e ai più piccoli arrivano quattro proposte. 

Il 19 giugno la compagnia palmarina Brat ci attende con Malacarne, la ballata dell'Amore e del Potere diretto dal regista veneziano Michele Modesto Casarin

Il 20 luglio invece la compagnia svizzera Baccalà ci proporrà Pss Pss, applaudito in oltre 50 paesi. Due clown trascinanti e irresistibili, ma anche stralunati e poetici mettono in scena i rapporti umani con un gioco di sguardi e puro linguaggio del corpo.

Poi, il 15 luglio la compagnia udinese di danza Arearea proporrà Icaro e Dedalo, ovvero non sono un angelo, una nuova produzione al suo debutto nazionale.

Per finire il 29 luglio arriva Il sogno del giovane Leonardo da Vinci, produzione del veneto Barabao Teatro, realizzato con tecniche di teatro d’attore e grandi macchine sceniche.

Attività collaterali

Completano l’offerta del Teatro Nuovo Giovanni da Udine per i mesi estivi i laboratori di piccola scenografia teatrale a cura di Margherita Mattotti ed Eloisa Gozzi, con quattro appuntamenti: 25 giugno, 7 e 22 luglio e 3 agosto dal titolo Un tuffo nel fondale. Ci sono anche le visite guidate teatralizzate di Anà-Thema Teatro, un’occasione imperdibile per scoprire il teatro e tutti i suoi segreti. Le date sono 16 giugno, 19 luglio, 5 agosto.

Biglietteria

Prevendite aperte dal 25 maggio 2021 ore 16 per tutti gli appuntamenti escluso il concerto del 10 luglio 2021 (Orkester Slovenske Filharmonije, direttore Charles Dutoit, pianoforte Martha Argerich), in vendita da martedì 8 giugno 2021 ore 16.00. La biglietteria del teatro è aperta da martedì a sabato (esclusi festivi) dalle 16 alle 19 e, nei giorni di spettacolo con orario serale, fino all’inizio della rappresentazione.

L’accesso è consentito a 500 persone massimo per ogni spettacolo, nel rispetto delle misure anticovid: distanziamento di almeno 1 metro fra le persone, utilizzo della mascherina (ffp2 o chirurgica) e di gel disinfettante per le mani. L’acquisto di biglietti è possibile anche online sul sito del teatro o su vivaticket. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro Giovanni da Udine: riparte la stagione tra entusiasmo e novità

UdineToday è in caricamento