Attualità

Europei calcio, a Udine niente maxischermi per la finale, a Pordenone invece sì

Nemmeno la finalissima Italia Inghilterra fa cambiare idea all'amministrazione comunale. Restano le tv dei bar, ma "sconsigliati" i ledwall come quello di piazza Primo Maggio. A Palmanova Max Pezzali aspetta la partita e poi concerto

Dopo la non brillante esperienza dei maxi schermi in città per la visione degli Europei Under 21 nel 2019, Udine non vuole rischiare di nuovo e continua a rinunciare all'installazione dei maxischermi in città. Nemmeno la gola per vedere la finale degli Europei con l'Italia di Mancini che domenica si giocherà la vittoria contro l'Inghilterra ha fatto cambiare idea all'amministrazione comunale.

Rimangono solo le tv degli esercenti

A pensarci quindi sono stati gli esercenti, piazzando qua e là televisioni e schermi per consentire ai propri avventori di guardarsi le partite della nazionale anche fuori casa. Ecco dunque che sono comparse tv da piazza San Giacomo a via Mercatovecchio, dal Bowling71 di viale Palmanova al ristorante Moreale di via Cividale. Schermi accesi in centro città anche al Vapore e al Black Stuff.

Niente ledwall in piazza Primo Maggio

Niente ledwall, invece, in piazza Primo Maggio, dove il chiosco Love Street Food aveva addirittura noleggiato un maxischermo in occasione della semifinale. Tantissimi i tifosi che si erano riversati nell'ellisse verde udinese e quindi troppi i rischi, ricordati ai gestori anche dalle forze dell'ordine, di incorrere in sanzioni per violazione delle normative anticovid.

A Pordenone 830 posti in piazza e a Palmanova con Max Pezzali

Non è così a Pordenone, dove in piazza XX Settembre ci saranno 830 posti a sedere, regolarmente autorizzati dalla Prefettura. Chi non avrà prenotato, non sarà ammesso in piazza, che sarà chiusa con varchi d'ingresso vigilati. Più o meno, stesse regole anche a Tolmezzo e Cervignano dove, anche qui, i Comuni hanno consentito l'installazione di maxischermi per la partita.

Eppure Udine avrebbe già due piazze allestite per UdinEstate, piazza Libertà e piazza Venerio, con un totale di 400 posti a sedere che vengono già utilizzati per i concerti. Forse per una notte magica con gli azzurri si sarebbe potuto trovare una soluzione. Così, almeno, ha fatto il re del pop italiano Max Pezzali che a Palmanova tiferà Italia insieme ai suoi fan. Prima la partita, dunque, e al termine dell'incontro, via al concerto del suo tour Max90Live. Ma parliamo di Palmanova, o di Pordenone, non Udine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Europei calcio, a Udine niente maxischermi per la finale, a Pordenone invece sì

UdineToday è in caricamento