rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Attualità Aquileia

In anteprima alla Festa del Cinema di Roma il docufilm sul Milite Ignoto girato ad Aquileia

La pellicola, che racconta la storia di Maria Bergamas, sarà presentata domenica 24 ottobre. Mentre il 4 novembre sarà trasmessa su Rai 1 in prima serata

Si intitola La scelta di Maria, il docufilm che narra la commovente storia dell'origine del Milite Ignoto. Diretta da Francesco Miccichè e interpretata da Cesare Bocci, Sonia Bergamasco e Alessio Vassallo, la pellicola verrà presentata in anteprima alla Festa del Cinema di Roma domenica 24 ottobre. Nel film si raccontano le vicende di Maria Bergamas, madre di uno dei fanti dispersi sul fronte della Prima Guerra Mondiale, che scelse tra undici salme di soldati non identificati quella del Milite Ignoto, in una cerimonia che si tenne all’interno della Basilica di Aquileia il 28 ottobre 1921. Maria Bergamas rappresentò per l'Italia tutte le madri che durante il primo conflitto mondiale persero il proprio figlio. Le fu chiesto di scegliere, tra le undici bare disposte una accanto all'altra all'interno della Basilica, quella che più le ricordava l'amato Antonio ma infine, si decise per la decima salma anche se non aveva alcun collegamento con il figlio scomparso. La bara fu caricata su un convoglio speciale diretto a Roma dove, il 4 novembre 1921, fu solennemente tumulato all'Altare della Patria. 

La scelta di Maria _ riprese 2-3

Le riprese si sono concluse ad agosto 2021 dopo aver girato gran parte del documentario tra Aquileia e le zone più rappresentative del Friuli Venezia Giulia. Un'esperienza che gli aquileiesi hanno vissuto con grande entusiasmo e vicinanza vista l'importanza della ricorrenza del Centenario e delle vicende legate alla storia del Milite Ignoto. Il film andrà in onda giovedì 4 novembre in prima serata su Rai 1. La scelta di Maria è stato prodotto da Gloria Giorgianni, in collaborazione con Rai Cinema, Fondazione Aquileia, Comune di Aquileia e Istituto Luce-Cinecittà con il patrocinio del Ministero della Difesa. L’iniziativa ha il supporto anche della Regione Friuli Venezia Giulia e di PromoTurismo FVG.

Le dichiarazioni

"Una produzione - ha sottolineato il sindaco di Aquileia e presidente della Fondazione Emanuele Zorino - che è stata capace di ricostruire fedelmente gli importanti avvenimenti accaduti mettendo in primo piano gli aspetti umani dei protagonisti. Il Comune di Aquileia e la Fondazione Aquileia - ha concluso Zorino - hanno deciso di partecipare alla realizzazione di questo progetto anche per valorizzare il territorio e per diffondere la conoscenza di Aquileia, luogo emblematico delle vicende legate al Milite Ignoto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In anteprima alla Festa del Cinema di Roma il docufilm sul Milite Ignoto girato ad Aquileia

UdineToday è in caricamento