menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentano la fuga dalla quarantena: due vengono fermati dai carabinieri, uno si dilegua

I tre migranti si sono allontanati nella notte dalla foresteria del Castello di Tricesimo

Hanno scavalcato le alte mura della foresteria del Castello di Tricesimo e si sono dati alla fuga. Tre migranti sono stati denunciati per essersi allontanati dalla struttura in cui stavano svolgendo il periodo di quarantena fiduciaria per l'emergenza sanitaria da Covid 19. A dare l'allarme i volontari della Croce Rossa Italiana che si sono accorti che all'appello mancavano due cittadini di nazionalità afgana e un pakistano. A quel punto i militari dell'Arma della compagnia di Udine, ed in particolare della Stazione di Majano, hanno iniziato le ricerche riuscendo a riintracciare solo due persone. La terza, complice anche il buio della notte, è riuscita a far perdere le proprie tracce

Udine

Nel corso della mattinata, in largo Goldoni a Udine, i carabinieri della stazione del capoluogo hanno individuato sei cittadini stranieri, di nazionalità pakistana, che si erano allontanati la scorsa notte dalla ex caserma Cavarzerani, dove si trovavano in regime di quarantena fiduciaria. Sono stati riaffidati al personale della struttura e denunciati per il reato di inosservanza dei provvedimenti dell’autorità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 26 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento