Giovedì, 21 Ottobre 2021
Attualità

Coronavirus, per l'Europa il Friuli Venezia Giulia è ancora tra i peggiori

Con la nostra regione in Italia, in "rosso scuro" solo la provincia autonoma di Bolzano

La ruota continentale dei colori continua a girare. Secondo il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie il Friuli Venezia Giulia finisce nuovamente tra le regioni in fascia "rosso scuro", vale a dire le aree con il numero di contagi più alto ogni 100 mila abitanti. Un vero e proprio "balletto" quello a cui si assiste da qualche tempo in virtù degli aggiornamenti settimanali che l'Edcc rende noti. 

Le altre

A livelllo di regioni italiane, oltre al nostro territorio, compare anche la Provincia autonoma di Bolzano. Subito oltre confine è la Slovenia a far compagnia al Friuli Venezia Giulia. La colorazione diffusa dall'Europa, oltre a provocare una certa confusione tra le persone, innesca alcune prescrizioni che cambiano il modo di viaggiare. Sono proprio le indcazioni provenienti dall'Unione Europea che impongono li tampone e la quarantena per quanto riguarda le persone che si spostano da paese a paese. 

Shaurli: "Tra i peggiori in una classifica drammatica"

“La Comunità Europea ci conferma insieme a Bolzano uniche realtà italiane in ‘rosso scuro’, perché sopra la soglia dei 500 casi ogni 100mila abitanti. Una settimana fa la Lega mi accusava di essere uccello del malaugurio o di ‘parlare male’ della nostra Regione: di fronte ai dati può scegliere di continuare ad attaccare gli avversari politici oppure prenderne seriamente atto e provare a darvi risposta”. Lo afferma il segretario regionale Pd Fvg Cristiano Shaurli, dopo che da Bruxelles sono state diffuse le nuove mappe ufficiali sul Covid, con il Fvg contrassegnato dal 'rosso scuro' quale zona ad alto rischio. Per il segretario dem “bene il richiamo alla responsabilità, bene decreti per evitare assembramenti e partenza della campagna vaccinale. Ma ora basta prendersela con chi non è allineato con l’irreale racconto da migliori della classe, si ammettano errori e criticità, si diano le opportune risposte alla nostra sanità pubblica, si dia ascolto e risposte alle tante segnalazioni di difficoltà di cittadini, famiglie e operatori”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, per l'Europa il Friuli Venezia Giulia è ancora tra i peggiori

UdineToday è in caricamento