Venerdì, 22 Ottobre 2021
Attualità

Efficacia del welfare, Friuli Venezia Giulia sfiora il podio italiano

La nostra regione si classifica alle spalle delle due province autonome di Bolzano e Trento e dell'Emilia Romagna

Il Friuli-Venezia Giulia si e? classificata al 4° posto nel 2020 tra le regioni italiane per efficacia e capacita? di risposta del sistema di welfare. Il dato è emerso dalle classifiche del “Welfare Italia Index”– indicatore sintetico di misurazione delle performance dei territori in termini di politiche sociali, sanita?, previdenza e formazione – realizzato da “Welfare, Italia”, think tank che opera in collaborazione con The European House – Ambrosetti.

Gli indicatori

Il Welfare Italia Index e? basato su 22 Key Performance Indicator che misurano dimensioni di input, ovvero indicatori di spesa (pubblica e privata) in welfare che raffigurano quante risorse sono allocate in un determinato territorio (ad esempio l’ammontare allocato tramite Fondo Sanitario Nazionale rapportato sul totale della popolazione regionale o l’assegno pensionistico medio mensile degli over 65) e dimensione di output1, ovvero indicatori strutturali che rappresentano il contesto socio- economico in cui si inserisce la spesa in welfare (ad esempio il tasso di disoccupazione o la quota di famiglie in poverta?).

Schermata 2021-04-21 alle 17.01.56-2

Sanità e servizi sociali

Buona la dotazione di risorse pubbliche per la sanita? (2.134 euro contro un valore nazionale di 1.979 euro) cosi? come di risorse private (586 euro contro un valore nazionale di 557 euro).Dallo studio e? emerso che il Friuli Venezia Giulia eccelle particolarmente anche per spesa in interventi e servizi sociali, occupando il secondo posto nazionale (286 euro pro capite contro una mediana italiana di 125 euro). Tuttavia, la Regione e? soltanto diciottesima per spesa media regionale per utente fruitore degli asili nido, con 4.611 euro, contro un valore mediano nazionale di 5.538 euro.

Scuola

Per quanto concerne la situazione socio-economica, il Friuli Venezia Giulia raggiunge ottimi risultati per tasso di part-time femminile involontario (50,6 per cento contro un valore nazionale di 63,7 per cento, al primo posto a pari merito con Emilia-Romagna, Provincia di Trento e Provincia di Bolzano), e si posiziona, inoltre, al terzo posto per numero di alloggi di social housing (59 ogni 100.000 abitanti, a fronte di una mediana italiana pari a 23) e per tasso di dispersione scolastica regionale (13,5 per cento contro il 18 per cento nazionale).

Schermata 2021-04-21 alle 16.04.09-2

Lavoro

Sul fronte dell’occupazione, il Friuli-Venezia Giulia ottiene buoni risultati su diversi indicatori: e? la sesta miglior Regione per tasso di disoccupazione della popolazione con piu? di 15 anni (6,1 per cento contro un dato nazionale di 8,6 per cento) e la quarta per la quota di giovani NEET (che non studiano ne? lavorano) sulla popolazione tra 15 e 34 anni (14,6 per cento contro un valore nazionale di 16,8 per cento).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Efficacia del welfare, Friuli Venezia Giulia sfiora il podio italiano

UdineToday è in caricamento