Fase2, Serracchiani: "Lega smetta di alzare la tensione"

La vicepresidente del Pd risponde a Massimiliano Fedriga

"Se si vuole, si possono costruire assieme strategie condivise e sicure per i cittadini e per entrare nella Fase2, altrimenti, ciò che rimane è solo strategia salviniana di scontro politico. La conflittualità viene da chi tira la corda: se Fedriga vuole davvero pace, allora la Lega la smetta di alzare la tensione tra Regioni, Governo e Comuni". Lo afferma la vicepresidente del Pd Debora Serracchiani, replicando al presidente del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga, per il quale è "sbagliato alimentare conflittualità da chiunque arrivi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le regole ci sono, il monitoraggio sulle Regioni pure e – aggiunge Serracchiani – è stato chiarito che saranno possibili riaperture differenziate. Ma non giochiamo sulla memoria corta, come se non ci fossero state decine di migliaia di morti e che si continua a morire". Per l'esponente dem "sottovalutare l'ordinanza Santelli significa assecondare lo scontro e avere poca attenzione alla sicurezza dei cittadini. Le scelte fatte su indicazioni del comitato tecnico scientifico non possono valere o no per opportunità politica".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Slovenia chiude nuovamente il confine con l'Italia, anche il Fvg è considerato zona rossa

  • Il ristorante non vuole chiudere e garantisce posti letto a prezzi stracciati

  • Covid 19: quattordicenne ricoverato a Udine in Medicina d'urgenza

  • Covid: C'è una vittima ed è boom di contagi, in Fvg oggi sono 219 i nuovi positivi

  • Coronavirus, 334 contagi e tre morti: c'è anche una donna di 41 anni

  • Coronavirus, positivi alla Quiete, in ospedale a Palmanova, Udine e San Daniele

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento