Comunità ghanese dona 2 mila euro per le famiglie in difficoltà di Udine

Fontanini: "Esempio di integrazione e un soggetto partecipe della vita della nostra città"

Questa mattina il sindaco Pietro Fontanini e l’assessore Alessandro Ciani hanno ricevuto il presidente dell’associazione ghanese di Udine Opoku Kwasi e il presidente del Consiglio della Chiesa ghanese Bishop Daniel Obiri-Yeboah, che, a nome della propria comunità, hanno consegnato al Comune di Udine un assegno di 2000 euro da destinare alle famiglie in difficoltà.

Ancora una volta - ha sottolineato il sindaco - la comunità ghanese dimostra di essere non solo un esempio di integrazione, ma un soggetto attivamente partecipe della vita della nostra città. Il mio ringraziamento va quindi a tutti i cittadini ghanesi residenti a Udine per questa importante donazione che rappresenta un aiuto concreto per le persone che maggiormente stanno pagando il conto di questa situazione di emergenza e che acquista un significato ancora maggiore perché rappresenta il gesto disinteressato e spontaneo di alcuni cittadini verso altri cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio zona arancione, il Friuli Venezia Giulia è di nuovo "giallo"

  • Natale 2020 solo tra conviventi, ma ci sono possibilità anche per fidanzati e nonni

  • Da modello a disastro: la lettera di denuncia dei medici del Pronto Soccorso di Udine

  • Coronavirus, oltre 700 contagi e 25 morti: Gimbe ci dà come la regione più in difficoltà

  • Niente spostamenti a Natale e Capodanno, vietato uscire dal Comune

  • Migliorano quasi tutti i parametri della regione: il Fvg potrebbe cambiare colore

Torna su
UdineToday è in caricamento