rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
economia circolare

Raccolta differenziata: il modello di Udine "strada maestra e irrinunciabile"

Parola di sindaco Pietro Fontanini: "Avanti con la differenziata, presto un impianto per tramutare i rifiuti in energia"

Il sindaco di Udine, in occasione di un incontro nella sede della Cisl di via Ciconi, ha voluto con forza rilanciare il modello che ha proposto per Udine di raccolta differenziata. Le parole che ha usato per descriverlo sono “strada maestra e irrinunciabile”. Durante l'incontro, Fontanini ha aggiunto che “la selezione e la lavorazione dei rifiuti innesca l’economia circolare: la Net sta progettando un impianto biodigestore per tramutare il materiale di scarto in energia”. E poi l'annuncio: "entro fine anno, avremo quattro bus elettrici per portare la gente in centro, mentre continueremo a potenziare il circuito delle piste ciclabili”. Questi alcuni dei temi toccati dal sindaco Pietro Fontanini alla presenza del segretario regionale Alberto Monticco, della coordinatrice locale Renata Della Ricca e dei responsabili dei singoli dipartimenti economici e dei rappresentanti dei pensionati. Il sindaco ha poi aggiunto che “chi pensa di rimettere cassonetti ovunque non ha compreso che l’economia circolare si basa sul recupero e la conversione dei rifiuti in energia: serve un processo efficace ed efficiente, non possiamo tornare indietro. Possiamo migliorare ed è quello che intendiamo fare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta differenziata: il modello di Udine "strada maestra e irrinunciabile"

UdineToday è in caricamento