Giovedì, 21 Ottobre 2021
Attualità

La stadio di Udine diventa un centro da 1000 vaccini al giorno

L'iniziativa dedicata ai lavoratori friulani. Finora sono 18 mila i lavoratori che hanno aderito in rappresentanza di 275 aziende

La curva nord della Dacia Arena hub per vaccinare i lavoratori friulani. Questa mattina è stata presentata l'iniziativa dalla presidente di Confindustria Udine, Anna Mareschi Danieli. Con lei, tra gli altri, l'assessore regionale alla salute Riccardo Riccardi e il direttore generale dell'Udinese Franco Collavino. L'iniziativa consiste in un piano di somministrazione dei vaccini ai lavoratori sulla base di un protocollo operativo, redatto da Confindustria Udine in collaborazione con Croce Rossa Italiana del FVG, Ordine degli Infermieri, Medici del Lavoro, Udinese Calcio spa e CGIL, CISL e UIL.

Mareschi Danieli

“La disponibilità del vaccino – ha premesso Anna Mareschi Danieli – è e rimane una variabile indipendente da tutte le parti coinvolte in questo progetto. Il nostro obiettivo è quello di farci trovare pronti quando il Governo centrale darà il via libera alla somministrazione delle dosi di vaccino. Nessuno, al momento, ci può garantire quando e se i vaccini saranno disponibili per i lavoratori, anche se noi restiamo fiduciosi. Ciò chiarito, Confindustria Udine, in collaborazione con gli altri soggetti, ha definito un protocollo operativo partito dal presupposto che le imprese vogliono vaccinare il maggior numero di persone nel minor tempo possibile, anche per sostenere e alleviare il sistema sanitario sempre sotto stress. Vogliamo effettuare 1.000 vaccinazioni al giorno”. 

Come fare

Come? “Abbiamo valutato che il miglior compromesso sia quello di individuare un unico, grande hub straordinario di somministrazione vaccinale: la Dacia Arena. Alla base di questa scelta – ha spiegato la presidente – ci sono motivi di spazio, di posizione, di logistica e di parcheggi. Ringrazio al riguardo la disponibilità straordinaria dell’Udinese Calcio, sempre pronta a sposare progetti per la comunità. Questo hub viene a supportare la Regione alle prese con risorse scarse, libera le aziende dagli obblighi logistici, semplifica il lavoro delle Asl e dell’intera organizzazione”. 

Numeri

“Finora – ha ricordato la presidente – sono 18 mila i lavoratori che hanno aderito in rappresentanza di 275 aziende, ma sono certa che i numeri possano raddoppiare. Ripeto: con l’hub della Dacia Arena puntiamo a sostenere fino a 1.000 vaccinazioni al giorno, per 6 giorni alla settimana, 9 ore di operatività giornaliera, 25 unità di personale coinvolto ogni giorno. In sintesi: un vaccino ogni 5 minuti”.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La stadio di Udine diventa un centro da 1000 vaccini al giorno

UdineToday è in caricamento