Attualità

Emergenza Covid: serve un cambio di passo su entrambi i versanti del confine per la gestione degli anziani

Appello dello Spi-Cgil e del sindacato pensionati sloveno Sus. “Serve più attenzione al ruolo dei lavoratori transfrontalieri impegnati nel settore dell’assistenza alle persone”

«Le risorse messe a disposizione dall’Unione Europea devono essere occasione per un reale salto di qualità dei sistemi sanitari e per garantire una migliore assistenza agli anziani, e rappresentano una straordinaria opportunità per creare occasioni di sviluppo economico e nuova occupazione». È quanto scrivono in una nota congiunta il segretario regionale dello Spi-Cgil Roberto Treu e Francka Cetkovic, segretaria del sindacato pensionati sloveno Sus, al termine di una videoconferenza convocata per esaminare l’attuale quadro di emergenza sanitaria nella nostra regione e nella vicina Repubblica. «È comune – si legge ancora nella nota – la necessità di potenziare il servizio sanitario pubblico universale, migliorare il sistema di assistenza continuativa agli anziani, aumentare gli organici del personale sanitario, sviluppare una forte medicina territoriale, implementare la telemedicina e la digitalizzazione del servizio socio sanitario».
Sia in Fvg che in Slovenia, denunciano inoltre Fvg e Sus, si registra l’indisponibilità un’indisponibilità dei rispettivi governi (regionale e nazionale) «a sviluppare un dialogo sociale costruttivo, volto a imprimere profonde correzioni della strategia di gestione, controllo e contenimento della pandemia». I due sindacati giudicano poi «inaccettabile l’uso politico strumentale della crisi pandemica, con limitazioni e repressioni della voce e delle proteste degli operatori sanitari, delle organizzazioni sociali, politiche e sindacali». I sindacati, da parte loro, «ribadiscono un impegno alla collaborazione, con particolare riguardo alla condizione dei lavoratori frontalieri impegnati nei servizi di assistenza alla persona e alle necessità di prevedere percorsi più agili per la loro regolarizzazione, vista la forte rilevanza sociale del lavoro che svolgono, specialmente in questo periodo».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Covid: serve un cambio di passo su entrambi i versanti del confine per la gestione degli anziani

UdineToday è in caricamento