menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine da Ansa.it

Immagine da Ansa.it

La Regione coprirà i costi per le stanze degli abbracci nelle Rsa

Nel mese di dicembre le strutture che volessero dotarsene potranno farlo e la Regione sosterrà le spese 

Mancano, ma sono pressoché vietati. Gli abbracci sono tra i grandi assenti di questa epoca così difficile. Come altre istituzioni, ora anche la Giunta regionale del Fvg ha deciso di istituire le stanze dove, nelle case di riposo, sarà possibile stringersi nuovamente ai propri cari.

"Nel corso della seduta di Giunta regionale di ieri sera è stato approvato un emendamento che consentirà la rendicontazione delle spese riconducibili a Covid per le case di riposo, spostando il termine dal 30 novembre al 31 dicembre. Il nuovo termine consentirà di coprire i costi di installazione delle stanze degli abbracci ". Lo ha reso noto il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, in merito alla realizzazione e copertura dei costi degli spazi appositi da adibire in sicurezza per consentire l'incontro tra ospiti e familiari nelle residenze per anziani.

"Nel mese di dicembre, quindi, le strutture che volessero dotarsene potranno farlo e la Regione ne coprirà le spese sostenute. Qualora -  ha aggiunto Riccardi - ci fossero ulteriori necessità in futuro le affronteremo, perché condividiamo l'importanza della presenza di queste stanze per la serenità delle persone e dei loro familiari, sulla scorta di quanto definito dalla circolare del ministero".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 26 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento