Attualità

Coronavirus: al cinema a debita distanza, no ai teatri, si allo sci

Al Visionario e al Centrale si può assistere agli spettacoli, al teatro "Giovanni da Udine" no

La Regione informa che i casi di Coronavirus in Friuli Venezia Giulia da ieri sono saliti a 22. Sono infatti quattro le ulteriori positività registrate nelle ultime ore dal Sistema sanitario regionale. Al momento in regione si contano quindi cinque casi a Trieste (di cui due ricoverati in ospedale), 12 a Udine (di cui due ricoverati in ospedale) e cinque a Gorizia. Le persone in condizione contumaciale – cioè in isolamento domiciliare – sono 249, mentre i tamponi che hanno dato esito negativo sono 369. Dopo il decreto ministeriale che impone il “distanziamento sociale” sono arrivate le reazioni del mondo della cultura e del tempo libero.

Cinema ok, ma a debita distanza

Al Visionario e al Centrale il Cec ha scelto di vendere un posto in sala ogni tre sedie, in modo da mantenere la distanza “di sicurezza” tra gli spettatori.

Schermata 2020-03-05 alle 12.13.00-2

Teatro Nuovo, stop fino al 3 aprile

La Fondazione Teatro Nuovo Giovanni da Udine comunica la sospensione di tutte le attività rivolte al pubblico fino alla data di venerdì 3 aprile 2020. Sospesi i seguenti spettacoli:
 
Prosa
 
venerdì 6, sabato 7 marzo 2020 - ore 20.45
domenica 8 marzo 2020 - ore 17.00
ARSENICO E VECCHI MERLETTI
di Joseph Kesserling
traduzione di Masolino D’Amico
con Anna Maria Guarnieri, Giulia Lazzarini
regia Geppy Gleijeses
liberamente ispirata alla regia di Mario Monicelli
produzione Gitiesse Artisti Riuniti

giovedì 12 marzo 2020 - ore 19.30 e 21.30
CERCIVENTO
da Prima che sia giorno di Carlo Tolazzi
uno spettacolo di Riccardo Maranzana e Massimo Somaglino
con Alessandro Maione e Filippo Quezel
regia Massimo Somaglino
produzione Teatro dell’Elfo
 
venerdì 13 marzo - ore 20.45
sabato 14 marzo 2020 - ore 16.00 e ore 20.45
SOLO
The Legend of quick-change
di e con Arturo Brachetti
l’ombra Kevin Michael Moore
produzione Produzione Arte Brachetti srl
 
sabato 21 marzo 2020 - ore 20.45
VA PENSIERO
di Marco Martinelli
ideazione e regia Marco Martinelli e Ermanna Montanari
con Ermanna Montanari, Alessandro Argnani, Salvatore Caruso, Tonia Garante, Roberto Magnani, Mirella Mastronardi, Ernesto Orrico, Gianni Parmiani, Laura Redaelli, Alessandro Renda
con la partecipazione del Coro Polifonico di Ruda
produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione,
Teatro delle Albe / Ravenna Teatro
 
lunedì 23, martedì 24, mercoledì 25 marzo 2020 - ore 20.45
I FRATELLI KARAMAZOV
di Fëdor Dostoevskij
con Glauco Mauri, Roberto Sturno
regia Matteo Tarasco
produzione Compagnia Glauco Mauri
Roberto Sturno, Fondazione Teatro della Toscana
 
giovedì 2, venerdì 3, sabato 4 aprile 2020 - ore 20.45
ORGOGLIO E PREGIUDIZIO
di Jane Austen
adattamento di Antonio Piccolo
con Arturo Cirillo, Valentina Picello, Riccardo Buffonini, Alessandra De Santis, Rosario Giglio,
Sara Putignano, Giacomo Vigentini, Giulia Trippetta
 
Lezioni di Storia – Romanzi nel Tempo
 
domenica 8 marzo 2020 - ore 11.00
DONNE: LA MATERNITA’ RUBATA:
a partire da Cenere di Grazia Deledda
Valeria Palumbo
 
domenica 22 marzo 2020 - ore 11.00
NAPOLI: RACCONTARE IL MALE
a partire da Gomorra di Roberto Saviano
Paolo Macry
 
Sono inoltre sospesi fino al 3 aprile 2020 le visite guidate TEATROVAGANDO e gli incontri di CASA TEATRO.
 
La Fondazione si sta adoperando per ridefinire le date di tutti gli appuntamenti sopra elencati ed è spiacente per il disagio che ne consegue. Le nuove date saranno comunicate appena possibile contestualmente alle modalità per gli eventuaIi rimborsi. La Biglietteria del Teatro (via Trento, 4 – Udine) rimarrà  aperta al pubblico secondo i consueti orari, dal martedì al sabato dalle 16.00 alle 19.00 (chiuso domenica e giorni festivi). È invece sospeso il Temporary Ticket store alla libreria Feltrinelli di Udine (Via Canciani) solitamente attivo il venerdì mattina dalle 9.30 alle 13.00.

Euritmica

L'associazione culturale Euritmica comunica sospende l'attività fino al 3 aprile 2020.

Per i concerti del mese di marzo 2020:
5 marzo “Las feminas In/cjant” al Teatro Pasolini Cervignano
10 marzo a Udine “I Nomadi Milleanni Tour” al Teatro Nuovo Giovanni da Udine
26 marzo “Amaro Freitas” al Teatro Pasolini Cervignano
a breve saranno fornite indicazioni riguardo alla loro riprogrammazione o cancellazione.

CSS

Il CSS Teatro stabile di innovazione del FVG ha deciso di sospendere tutte le attività aperte al pubblico nei Teatri Palamostre, Teatro S. Giorgio a Udine e al Teatro Pasolini a Cervignano, fino al 3 aprile (fatto salvo diverse indicazioni). “Una decisione – spiega Alberto Bevilacqua, Presidente del CSS – presa seguendo innanzitutto la strada del buon senso. In effetti, l’Ordinanza emanata ieri sera dal Consiglio dei Ministri  – continua il Presidente – non dà una precisa direttiva in merito, in quanto al punto 1 comma b) dice testualmente:

“Sono sospese le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura, ivi compresi quelli cinematografici e quelli teatrali, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro".

"È evidente che tale direttiva rinvia la responsabilità della chiusura al singolo organizzatore che di fatto si trova comunque nell’impossibilità di garantire il rispetto di tale indicazione. Tutte le associazioni imprenditoriali del settore dello spettacolo dal vivo e del cinema: Agis, Anec, Federvivo, Anfols, Atit, ICO, Patea, Arti, Antac, Italiafetival, Astra, Ancrit, Ante, Isp, Aiam, Adep, I-Jazz, Atf, Aidaf, Ambima, hanno inoltrato ieri al Ministro Franceschini una lettera in cui viene evidenziato quanto la formulazione dell’Ordinanza rappresenta fonte di incertezza e di possibili gravi equivoci. Ritenendo quindi primaria la salute pubblica, con atto di responsabilità, abbiamo deciso innanzitutto di sospendere la programmazione, fiduciosi che il Governo corregga opportunamente l’ordinanza, e che garantisca assieme alle Istituzioni territoriali il sostegno alle imprese”.

Sci

È notizia dei giorni scorsi che le persone che pernotteranno nelle località di montagna del Friuli Venezia Giulia in questo periodo avranno la possibilità dello skipass gratuito.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: al cinema a debita distanza, no ai teatri, si allo sci

UdineToday è in caricamento