Assestamento di bilancio: 40 milioni di euro al territorio per l'emergenza Covid 19

Serviranno anche per coprire le maggiori spese derivanti dagli oneri per la sicurezza conseguenti la crisi

Il Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia ha approvato a maggioranza (27 sì, 18 no, 1 astenuto) il disegno di legge di assestamento di bilancio 2020-22 che stanzia complessivamente 40.432.311,35 euro a favore del territorio.

Prima del via libera sono stati accolti gli ultimi articoli della manovra contabile di mezza estate (12 su servizi istituzionali,
generali e di gestione, ed altre norme intersettoriali e contabili; 13 su riconoscimento della legittimità dei debiti fuori bilancio; 14 su copertura finanziaria; 15 allegato contabile, 1 disposizioni di carattere finanziari; 16 entrata in vigore), registrando anche l'approvazione di alcuni emendamenti riferiti essenzialmente a variazioni tabellari.

Fra le modifiche introdotte, una riferita all'emergenza Covid-19 prevede che, per gli interventi già aggiudicati o in fase di aggiudicazione, le maggiori spese derivanti dagli oneri per la sicurezza conseguenti la crisi determinata dall'epidemia da Coronavirus possano trovare copertura nelle eventuali economie contributive derivanti dall'aggiudicazione dei lavori o dalla realizzazione delle opere. Prima del voto finale, l'Assemblea si era espressa positivamente anche sul coordinamento generale. Infine, sono stati accolti 24 dei 38 ordini del giorno presentati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • Mille ordini a settimana: nessuno ferma più i friulani del delivery esotico

  • L'omino Michelin sorride ai ristoranti friulani, ecco le stelle 2021 della famosa Guida

  • Coronavirus, cala il numero dei tamponi ma sale la percentuale di contagiati in Fvg

  • Lutto nel mondo della politica, addio ad Andrea Simone Lerussi

Torna su
UdineToday è in caricamento