Attualità

A Tavagnacco il rilancio dei negozi di prossimità

Un bonus di 20 euro a tutti i cittadini per comprare negli esercizi commerciali locali

Sostenere l'economia del territorio facendo acquisti nei negozi locali, per questo nasce il progetto Compro a Tavagnacco. Un modo per incentivare lo shopping nei negozi locali grazie ad un incentivo economico rivolto a tutti i cittadini. Nei mesi di luglio e agosto basterà fare una spesa di almeno quaranta euro nei negozi di prossimità che esporranno la vetrofania dell’iniziativa, per ottenere subito un buono da venti euro da spendere in un’altra attività. Non sono stati definiti tutti i dettagli dell'operazione perchè si stanno ancora svolgendo incontri e confronti con i commercianti del Comune e le Associazioni di categoria.

Le dichiarazioni 

“Recependo le istanze del commercio di prossimità – spiega l’assessore alle Attività Produttive Giovanni Cuccimetteremo a disposizione dei buoni che ogni cittadino potrà spendere nei negozi di vicinato del nostro Comune. Un progetto ispirato ad una politica estremamente vicina a tutti i commercianti locali in affanno, garantendo loro liquidità.. E aggiunge Cucci : “Compro a Tavagnacco è il modo più semplice e sicuro per tornare a godersi i nostri centri paesani e a fare acquisti, riuscendo anche a risparmiare”.

Il sindaco Moreno Lirutti afferma: “Questa iniziativa vuole essere un patto di alleanza tra i consumatori e il commercio di vicinato, e soprattutto una spinta per la ripartenza: facendo acquisti all’interno del nostro Comune possiamo aiutare tutte quelle attività che con la pandemia hanno sofferto fortemente, dietro le quali non dimentichiamo ci sono persone e famiglie, che con grande tenacia stanno facendo fronte alle conseguenze economiche della crisi pandemica. Possiamo aumentare la ricchezza complessiva del nostro territorio, vivacizzando l’economia e, allo stesso tempo, risparmiando.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Tavagnacco il rilancio dei negozi di prossimità

UdineToday è in caricamento