menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, c'è ancora chi a casa non riesce a stare

Due giovani a spasso trovati anche in possesso di droga e un coltello dalla lama di 22 centimetri

Proseguono i controlli da parte delle forze dell'ordine sul territorio regionale. I carabinieri della Compagnia di Udine, nelle località di Fagagna e Majano hanno denunciato quattro cittadini per aver violato le prescrizioni previste dal decreto dell'11 marzo per il contenimento del Coronavirus.

Fagagna

A bordo della propria auto parcheggiata nei pressi del campo sportivo senza nessuna valida motivazione, con droga e un coltello. I miliatri del Radiomobile della Compagnia di Udine hanno denunciato due giovani 21enni, entrambi residenti in provincia, sorpresi sul mezzo senza valide ragioni violando così le prescrizioni. I ragazzi sono stati anche perquisiti e i carabinieri hanno rinvenuto 8 grammi di marijuana e un coltello con lama di 22 centimetri. Tutto è stato sequestrato. In serata, invece, i carabinieri della Stazione locale hanno deferito sempre per quanto stabilito per contenere il virus, un 43enne del luogo, sorpreso all'interno della zona ristoro di un distributore di benzina senza ragioni valide

Majano

I carabinieri della locale Stazione hanno denunciato un 20enne residente in provincia in sella al suo motociclo, in circolazione fuori dal comune di appartenenza senza nessuna valida giustificazione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Migliori parrucchieri d'Italia, c'è anche un udinese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento