Martedì, 26 Ottobre 2021
Attualità

Contagi a quota 222, morta una donna di 60 anni e un nuovo ingresso in terapia intensiva

Dall'inizio dell'epidemia i decessi a Udine hanno raggiunto quota 2016

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 4.922 tamponi molecolari sono stati rilevati 206 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 4,19 per cento. Sono  inoltre 3.110 i test rapidi antigenici eseguiti dai quali sono stati rilevati 16 casi (0,51 per cento). Nella giornata odierna si registra il decesso di una donna del 1961 non vaccinata e con patologie pregresse ricoverata in terapia intensiva all'Ospedale di Udine; rimangono 11 le persone ricoverate in terapia intensiva mentre scendono a 28 gli ospedalizzati in altri reparti.

I decessi complessivamente ammontano a 3.797, con la seguente suddivisione territoriale: 814 a Trieste, 2.016 a Udine, 674 a Pordenone e 293 a Gorizia. I totalmente guariti sono 105.279, i clinicamente guariti 79 mentre le persone in isolamento ammontano a 1.037. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono stati registrati complessivamente 110.231 contagi con la seguente suddivisione territoriale: 21.865 a Trieste (il numero totale è stato ridotto di un'unità in seguito alla revisione di un caso), 51.399 a Udine (il numero totale è stato ridotto di un'unità in seguito a un falso positivo), 22.120 a Pordenone (il numero totale è stato ridotto di un'unità in seguito a un falso positivo), 13.330 a Gorizia e 1.517 da fuori regione.

Per quanto riguarda il Sistema sanitario regionale è stata rilevata la positività di infermiere dell'Azienda sanitaria Friuli Occidentale e di un infermiere dell'Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale, mentre relativamente alle strutture residenziali per anziani si registra il contagio di due ospiti e di un operatore. Si segnala inoltre il caso di una persona risultata positiva al rientro dall'estero (Marocco).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contagi a quota 222, morta una donna di 60 anni e un nuovo ingresso in terapia intensiva

UdineToday è in caricamento