Attualità

Stop alle attività produttive, le indicazioni della Prefettura

Ce ne sono di sospese, che proseguono, e che per continuare necessitano di effettuare una comunicazione

Da oggi entrano in vigore in tutta Italia le nuove norme per il contenimento del Covid19. Tra queste c'è anche la sospensione di tutte le attività produttive e commerciali che non siano ritenute "necessarie", come da elenco allegato al decreto nella Gazzetta ufficiale.

Chi resta aperto e chi chiude

In particolare, viene fatta distinzione tra attività sospese, attività che proseguono, e attività che per proseguire necessitano di effettuare una comunicazione o presentare una istanza di autorizzazione al Prefetto territorialmente competente in base all’ubicazione della stessa attività.

Per semplificare e velocizzare la corrispondenza tra imprese e Prefettura, sono stati predisposti dei modelli che contengono le informazioni essenziali di cui necessita la Prefettura per la verifica delle comunicazioni e per l’istruttoria delle istanze di autorizzazione, a seconda del tipo di attività che si intende proseguire.

Detti modelli, compilati dal legale rappresentante dell’impresa, dovranno essere spediti esclusivamente via p.e.c. all'indirizzo: protocollo.prefud@pec.interno.it, indicando nell’oggetto le seguenti dizioni:

Per le attività in regime di comunicazione:

Comunicazione - Lettere d) e g)COMUNICAZIONE d g DPCM 22.3.2020-2

per le attività in regime di autorizzazione:

Richiesta Autorizzazione - AUTORIZZAZIONE h DPCM 22.3.2020 mod-2

Uno schemnino per comprendere le attività che continuano e quelle invece sospese 

Lista attività produttive-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop alle attività produttive, le indicazioni della Prefettura

UdineToday è in caricamento