Martedì, 15 Giugno 2021
Attualità

Coronavirus, quasi 8mila le attività aperte in tutto il Friuli Venezia Giulia

Il dato riguarda le attività commerciali autorizzate a rimanere aperte durante l'emergenza Covid-19. Resta aperto un esercizio su tre

Sono quasi 8mila le attività lavorative che tengono aperto in Friuli Venezia Giulia nonostante l'emergenza coronavirus. Il dato è stato diffuso da Unioncamere e InfoCamere.

Attività aperte

In regione sono 7.995 le attività economiche del commercio al dettaglio e degli altri servizi alla persone esenti dalla chiusura imposta dal decreto ministeriale dell'11 marzo scorso. Si tratta del 37,1 per cento rispetto a tutte le attività della regione. Aperta, quindi, un'attività su tre. Nel dettaglio, 3.599 sono le attività aperte nel commercio alimentare, 792 le farmacie, articoli sanitari e per l'igiene. Le altre attività sono 3.604.

Dipendenti

In totale, sono 17.867 i lavoratori attivi, che si dividono in 11.182 impegnati nel commercio alimentare, 1.961 nelle farmacie, articoli sanitari e per l'igiene e 4.724 in altri servizi.

Settore alimentare

Delle 3.599 attività del commercio alimentare, 25 sono gli ipermercati aperti (con 1.561 dipendenti); 462 i supermercati (5.906 dipendenti); 49 i discount (477 dipendenti); 1.090 i minimercati e altri esercizi non specializzati di alimenti vari (1.494 dipendenti). Ancora, le attività di commercio al dettaglio di prodotti surgelati aperti sono 15 (con 291 dipendenti) e 1.958 le attività di commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco (1.453 dipendenti).

Farmacie e parafarmacie

Delle 792 aperte nonostante l'emergenza sanitaria in atto, 24 sono le attività di commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari (con 31 dipendenti); 297 le farmacie (con 1.005 dipendenti), 44 le parafarmacie (81 dipendenti) e 138 i negozi di articoli medicali e ortopedici (217 dipendenti). Inoltre, aperti anche 289 negozi di articoli di profumeria, prodotti di toeletta e per l'igiene personale (con 627 dipendenti).

Italia

In generale, in tutta Italia sono mezzo milione gli esercizi commerciali e dei servizi alla persona ancora aperti, che danno lavoro a 800mila persone. Fra questi, più di 230mila riguardano il settore alimentare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, quasi 8mila le attività aperte in tutto il Friuli Venezia Giulia

UdineToday è in caricamento