Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità Pavia di Udine

Prestigioso premio internazionale per un amaro friulano

Fiore all'occhiello di casa Nonino, il Quintessentia riceve il Chairman’s trophy, il più alto riconoscimento dell'Ultimate Spirits Challenge 2021

la famiglia Nonino

L'Amaro Nonino Quintessentia sul tetto del mondo. Tra 300 finalisti di 52 paesi, l'amaro friulano è stato nominato primo assoluto nella sua categoria alla Ultimate Spirit Challenge 2021, la più prestigiosa competizione americana sugli spirits presieduta da Paul Pacult

Vince il Chairman’s trophy per le sue caratteristiche peculiari, grazie agli aromi di arancia e camomilla, che risultano inebrianti  e integrati, gli aromi erbacei e floreali, delicati e dolci, con una consistenza soffice che sa di arancia rossa, fiori di borragine e un tocco di amarezza botanica. "Questo è un amaro gustoso ed equilibrato con sapori ben integrati. Straordinario” ha dichiarato Paul Pacult.

La storia

Nel 1992 Cristina, Antonella ed Elisabetta Nonino sostituiscono nella ricetta dell’Amaro Carnia, l'amaro di famiglia, la grappa con ÙE acquavite d’uva invecchiata in barriques. 

Amaro Nonino Quintessentia Aperitivo, Cocktail o liscio per la felicità del palato-2

L'elegante etichetta, creata dall’architetto Luca Cendali, è un omaggio ad Antonio Nonino. Il nome Quintessentia è scelto per celebrare l’essenza alchemica più pura. La coppa di Igea in alto al centro dell'etichetta è un simbolo per onorare l’origine dell’amaro, nato storicamente come rimedio medicinale. Perfetto sorseggiato in purezza o servito con ghiaccio e fetta d’arancia è diventato un classico moderno ed è una star nel mondo della mixologia internazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prestigioso premio internazionale per un amaro friulano

UdineToday è in caricamento