rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Animali

Gatto selvatico: caratteristiche, minacce per la specie e i nuovi avvistamenti in Trentino

Il gatto selvatico è un felino antenato del più comune gatto domestico. Questa specie è stata recentemente avvistata in Italia, scopriamone le caratteristiche e le abitudini

Il gatto selvatico è considerato l’antenato del comune gatto domestico. Si tratta di un felino molto più grande e più robusto rispetto a quest’ultimo, ha zampe più lunghe e una particolare coda dalla punta scura, che termina con due o tre anelli neri. Vi sono diverse specie di gatto selvatico, ognuna delle quali si distingue per il particolare colore del manto.

Si tratta di un felino dall’aspetto massiccio, con il manto lungo e morbido e le orecchie arrotondate con ciuffi più scuri. I maschi di questa razza sono più grandi delle femmine, e raggiungono la maturità sessuale a circa un anno di età, mentre le femmine un paio di mesi prima.

Caratteristiche dei gatti selvatici

gatti selvatici vivono in diversi habitat naturali; infatti, sono stati visti aggirarsi nei boschi, lungo le zone della macchia mediterranea, in prossimità di paludi e lungo le coste non troppo esposte e frequentate dall’uomo. Proprio a seconda di dove risiedono, cambia la loro dieta, solitamente si cibano di roditori, uccelli, insetti, serpenti, lepri, ma anche di prede più grandi, come in Africa dove spesso sono loro vittime le giovani antilopi.

Sono animali notturni, che è difficile avvistare di giorno anche se nei luoghi più remoti possono essere visti aggirarsi anche la mattina presto. Questo pet caccia muovendosi lentamente e silenziosamente, un po’ come i grandi felini e dopo aver attaccato la preda, la blocca con gli artigli e infligge il morso letale.

Le 3 razze di gatti più costose al mondo

Minacce per la specie

Come spesso accade per i felini, anche i gatti selvatici sono stati minacciati per il commercio della loro pelliccia. Una pratica in diminuzione, ma che in alcuni paesi è ancora una minaccia costante.

Ma non è tutto, perché in Europa sta diminuendo l’habitat naturale di questi pet che sono sempre più esposti alle sostanze chimiche e tossiche usate in agricoltura, e alle malattie trasmesse dai gatti domestici, con i quali vengono incrociati geneticamente perdendo così la loro identità genetica.

gatto-selvatico-2

Avvistamenti in Trentino

Lo scorso 2 dicembre è stato segnalato un avvistamento di gatto selvatico in PrimieroSi tratta del secondo caso in tutta la provincia e il primo nel Trentino orientale.

Questa nuova presenza, secondo gli esperti, è una bella notizia soprattutto per gli ecosistemi del Trentino e delle Alpi poiché si aggiunge un nuovo tassello di biodiversità negli organismi alpini. Per tale ragione, l’obiettivo in futuro è quello di monitorare la zona per verificare in loco la presenza di una popolazione stabile di gatti selvatici in salute.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gatto selvatico: caratteristiche, minacce per la specie e i nuovi avvistamenti in Trentino

UdineToday è in caricamento