menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pavia di Udine, addizionale Irpef da cancellare per le fasce più deboli

A proporlo è la Lega Nord, che ha presentato una proposta per azzerare il contributo IRPEF per le fasce reddituali fino a 15mila euro

Una proposta fattiva che va incontro alla esigenze delle famiglie e consolida il rapporto di collaborazione tra Lega Nord e la Giunta comunale guidata dal Sindaco Mauro di Bert.

A parlare è il consigliere della Lega Nord Pavia di Udine in Consiglio comunale Franco Cabai: "Vogliamo che chi in questo momento di recessione generalizzata nel campo lavorativo soffre per una posizione reddituale difficile, non sia aggravato da una tassa comunale come quella dell'addizionale IRPEF. Durante il Consiglio Comunale del 23 marzo scorso abbiamo proposto di poter istituire una fascia d' esenzione. Dopo la discussione, come indicazioni del Sindaco, abbiamo presentato una proposta scritta per eliminare l'addizionale per le fasce da 0 a 15 mila euro".

Conclude Cabai, "ora ci attendiamo una risposta possibilmente positiva sull'argomento, per chi ha una famiglia a carico e un lavoro precario o per chi ha una pensione minima e non arriva a fine mese".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento