Lo spot degli studenti udinesi di infermieristica alla conquista dell'Italia

Il video di Infermieristica trionfa nella "Sfida creativa Igiene delle mani 2020": superata la selezione locale, gli studenti concorrono adesso per il nazionale

 

Città vuote e strade deserte immortalate da una videocamera che dal Friuli si allarga progressivamente fino a raccontare anche il resto del mondo, ai tempi del Coronavirus.In sottofondo una musica malinconica e avvolgente, creata ad hoc, per accompagnare le immagini in un crescendo continuo che fa arrivare i concetti in maniera chiara ed efficace. Alla base del video, un messaggio sopra tutti, ripetuto in tante lingue diverse e dialetti: “lavati le mani e fallo nella maniera corretta, per la tua salute e per quella degli altri”.

Il video

È grazie a tutti questi elementi che gli studenti del Corso di Laurea in Infermieristica del Dipartimento di Area Medica dell’Università di Udine (2° e 3° anno) hanno superato brillantemente, con il loro video di 3 minuti, la selezione locale della “Sfida creativa” sull’igiene delle mani lanciata ogni anno a tutti gli atenei, e in occasione della Giornata Mondiale del 5 maggio definita dall’OMS, dal Gruppo Italiano Studio Igiene Ospedaliera della Società Italiana di Igiene, Medicina preventiva e Sanità pubblica, GISIO-SItI, e ancora più significativa in questo 2020 martoriato dalla pandemia da COVID 19.

Gli studenti

«Volevamo realizzare un prodotto che potesse raggiungere tante persone, essere condiviso e compreso da tutti veicolando in maniera molto chiara il messaggio importante che ne costituisce le fondamenta – racconta il “team” di futuri infermieri che, proprio durante il lockdown, lavorando insieme sebbene ognuno da casa propria, sono riusciti a confezionare un prodotto davvero vincente e di squadra, in soli venti giorni, raccogliendo scatti, registrando voci, producendo musiche e disegni e filmati home made - Abbiamo anche voluto spiegare qual è la procedura corretta per l’igiene delle mani, data invece spesso per scontata».

Gli studenti

Armati di magliette colorate, “firmate” Infermieristica Udine, i ragazzi spiegano effettivamente, e proprio in chiusura di produzione, i singoli passaggi per effettuare questa pratica che, come ricorda l’OMS, è in grado di prevenire anche buona parte delle Infezioni Correlate all’Assistenza. «È davvero importante e significativo questo contributo che gli studenti hanno disegnato e realizzato», racconta con giustificato orgoglio la Prof.ssa Alvisa Palese, Coordinatore del Corso di Laurea in Infermieristica del Dipartimento di Area Medica UniUD. Certamente soddisfatto anche il Prof. Corrado Pipan, Igienista e Responsabile del Laboratorio di Virologia SOC Igiene ed Epidemiologia Clinica – ASUFC, che, ammette, non può che continuare a farsi sorprendere da giovani così brillanti e talentuosi. «Non c’è niente da fare – evidenzia - gli studenti del Corso di Laurea in Infermieristica continuano a stupirmi! Credo che diventerà una sana abitudine, come la corretta igiene delle mani».

Il concorso

E adesso, convinta la Commissione interna costituita dal Dott. Roberto Cocconi (Direttore SOC Accreditamento e Gestione del Rischio Clinico - ASUFC), dalla Prof.ssa Maria Parpinel (Docente di Igiene e Medicina Preventiva – DAME) e dai Dott. Luca Arnoldo e Laura Brunelli (Medici Specialisti in Igiene e Medicina Preventiva - ASUFC), non resta che affrontare la sfida nazionale e incrociare le dita.

Il video nasce da un’idea di Mirko Pividore, Elena Petri, Alessandro Nazzi, Chiara Varnier, Lisa Spizzo, Carolina Delli Zotti, con i disegni di Valentina Sovran e con il contributo degli studenti del corso di laurea in Infermieristica – Dipartimento di Area medica – Università degli Studi di Udine.

Potrebbe Interessarti

Torna su
UdineToday è in caricamento