Vittoria assoluta e seconda in campionato. E’ doppia festa Friulmotor al Rally di Idrija

La scuderia di Manzano vince la gara con lo sloveno Tomaz Kaucic a bordo della Hyundai I20 R5. Sulla stessa vettura De Cecco chiude dietro a Turk il trofeo nazionale sloveno dopo un buon 2018

Doppio hurrà per Friulmotor all’ultima tappa del campionato nazionale sloveno. Al rally di Idrija, infatti, la scuderia di Manzano si è aggiudicata la gara grazie a Tomaz Kaucic, che in coppia con Matjaz Korosak ha portato la Hyundai I20 R5 davanti a tutti. Il pilota sloveno, già vincitore del titolo del Tricorno nel 2007 e 2008, ha chiuso le sette prove speciali in 54’38’’2, portando la vettura coreana alla seconda affermazione nel giro di un mese: ad arrivare al primo posto Luca Rossetti al Rally Due Valli, round valevole per l’ultimo step del campionato italiano. La bontà della macchina asiatica è stata confermata anche dal quarto posto assoluto di Claudio De Cecco, che assieme a Jean Campeis ha completato la fatica a 2’22’’5’ dal vincitore e si è classificato nella serie nazionale slovena in seconda piazza alle spalle di Rok Turk, primo con Blanka Kacin su Peugeot 208 R5.

Bravi velocissimo al Rally del Piemonte: è terzo assoluto e primo di classe R3

“E’ stato un weekend molto positivo – ha affermato De Cecco -. Siamo arrivati a Idrija con l’intento di far rendere al massimo le due I20 R5 e ci siamo riusciti. Il successo di Kaucic ci ha reso felici, perché ha confermato quanto l’auto sia competitiva: la vittoria con Rossetti al 2 Valli non si trattava di un episodio isolato. Per quanto riguarda il mio secondo posto nel campionato posso ritenermi soddisfatto: ho vinto una gara, il Rally di Nova Gorica, e nelle altre gare sono ho sempre lottato per l’affermazione assoluta. Turk ha vinto con merito e gli faccio i miei complimenti”. Per Friulmotor si è trattato del terzo successo del 2018 con la Hyundai I20 R5: a centrare l’altro è stato Venicio Toffoli al Rally Piancavallo lo scorso maggio.

Sempre a Idrija ha corso con la Peugeot 208 R5 della scuderia Lino Acco. Il driver, navigato da Annapaola Serena ha chiuso al ventiduesimo posto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Minorenne al volante per un giro con sette amici si schianta e muore a 15 anni

  • Chi era Daniele Burelli: aveva una passione profonda per le auto e i motori

  • Incidente all'alba, muore una mamma mentre accompagna la figlia a scuola

  • Taylor Mega ubriaca in diretta tv: "sono friulana, l'alcol dovrei reggerlo"

  • "Non fate il suo stesso errore", così la famiglia Burelli ricorda il ragazzo e lancia un appello

  • Incidente mortale in piazzale D'Annunzio, perde la vita una donna

Torna su
UdineToday è in caricamento