Udinese-Frosinone 1:1 |Un gol non basta, si chiude tra i fischi

Finisce in parità una partita che i bianconeri dovevano vincere per allontanarsi dalla zona calda della classifica

Rolando Mandragora esulta per il gol (Stefano Lancia/Ansa)

Finisce tra i fischi dopo sei minuti di recupero al "Friuli", e non potrebbe essere altrimenti. L'Udinese spreca la possibilità di fare punteggio pieno contro una delle principali candidate alla retrocessione, mettendo in campo un'incapacità di produrre gioco che avvilisce. L'unico tiro nello specchio della porta è quello che garantisce il vantaggio, per il resto davvero poca roba. I giocatori che non gocano in attaco non si propongono, lasciando De Paul e Lasagna isolati. L'unico che cerca di raccordare il reparto avanzato col resto della formazione è Fofana, non riuscendo di fatto a combinare nulla e sbagliando - come accade troppo spesso - un'infinità di palloni.

Le pagelle: attacco e centrocampo nel dramma

Frosinone in gol

Il pareggio ciociaro arriva nel secondo tempo, per un rigore molto dubbio: Troost Ekong libera deviando nettamente la traiettoria della palla, prendendo però anche Ciano. Valeri non consulta le immagini direttamente, fidandosi di quello che ha visto e di quanto detto dai colleghi di sala e fischia. Sul dischetto si presenta lo stesso Ciano che la mette dentro, nonostante Musso bettezzi correttamente la traiettoria. Finisce così, con un risultato e una situazione più difficili da digerire dei pasti natalizi.

Udinese

Musso; Stryger, Troost Ekong, Nuytinck; ter Avest (dal 76' Machis), Fofana (dal 64' Pussetto), Behrami, Mandragora, D'Alessandro; De Paul, Lasagna

All. Nicola

Frosinone

Sportiello; Zampano, Goldaniga, Ariaudo, Krajnc, Beghetto; Chibsah (dall'88' Crisetig), Maiello, Cassata; Ciano (dall'88' Campbell), Ciofani (dal 58' Pinamonti)

All. Baroni

Arbitro

Valeri di Roma

Marcatori

Mandragora al 32', Ciano al 61' (r)

Note

Ammoniti Cassata, Krajnc, Behrami, Cisbah, Sportiello, D'Alessandro

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • L'allenatore deve aver visto un'altra partita. Prima c'era il gioco ma i gol mancavano ora manca anche il gioco. Caduti in un pozzo. Esiste solo una lettera per classificarli B (insufficiente in USA).

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Apre a Udine il tempio dei cocktail dove il vino è bandito

  • Cronaca

    Tutte contro Fedriga, le donne si schierano in vista del congresso sulla famiglia

  • Cronaca

    Truffa del bancomat in azione, rubati oltre 3mila euro da un conto

  • Cronaca

    Il liceo "Copernico" ha la sua associazione di ex alunni

I più letti della settimana

  • Picchia la nipote minorenne e va a letto con la madre

  • Degrado e prostituzione, chiuso un centro massaggi nell'Alto Friuli

  • Schianto mortale a Porpetto, perde la vita un motociclista

  • Apre a Udine il tempio dei cocktail dove il vino è bandito

  • "Camionisti in trattoria" annuncia il Friuli e va in onda il Veneto: è polemica

  • Incidente mortale di Porpetto, la vittima è un 25enne maranese

Torna su
UdineToday è in caricamento