Di Natale tra i selezionati per la squadra Uefa 2011

L'attaccante bianconero è l'unico italiano, assieme a Maggio del Napoli, che è possibile votare sul sito della Uefa per stabilire il miglior undici continentale dell'anno 2011

Assieme a Lionel Messi e Cristiano Ronaldo. In buona compagnia, se l'argomento di discussione è il calcio. Totò di Natale, nell'anno in cui si è concesso il lusso di bissare il titolo di capocannoniere e di arrivare quarto in campionato con la sua Udinese, continua a fare incetta di premi e riconoscimenti.

L'ultimo, ma di certo fra i più prestigiosi, è l'inserimento fra i candidati alla selezione Uefa 2011. Sul sito della federazione calcistica continentale, fra 55 nomi a disposizione, è possibile votare la propria formazione ideale. La segnalazione per Di Natale assume ancora maggior prestigio se si considera che assieme al vicentino del Napoli Christian Maggio è l'unico italiano a far parte del gruppo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre ai già citati attaccanti del Barcellona e del real Madrid tra i concorrenti a un posto al sole ci sono Falcao (Porto/Atletico Madrid), Hulk (Porto), Sergio Aguero (Atletico Madrid/Manchester City), Hernandez (Manchester United), Gomez (Bayern Monaco), Van Persie (Arsenal) e Cavani (Napoli). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio mascherina: non sarà più un obbligo né all'aperto e né al chiuso

  • Addio mascherina, è ufficiale: via libera anche a cinema e sagre

  • Trovato morto nel suo letto a 26 anni, era nativo di Latisana

  • Schianto mortale in Carnia, perde la vita un motociclista

  • Vacanze estive: dove possono andare friulani e italiani nell'estate 2020

  • Carlo Cracco stringe una collaborazione con un'azienda friulana

Torna su
UdineToday è in caricamento