L'Udinese ci prova, ma esce con onore. Handanovic top, Armero flop

La formazione bianconera, largamente rimaneggiata a causa degli infortuni che hanno colpito alcuni tra i suoi uomini migliori, tenta la rimonta. Dopo un quarto d'ora l'impresa pare possibile, poi tutto sfuma

L'Udinese ci ha provato, ma la stanchezza e le numerose defezioni non le hanno consentito di riuscire nell'impresa

Le pagelle:

UDINESE (3-5-2): Handanovic 7, Benatia sv (Pasquale 6), Domizzi 5.5, Ekstrand 5, Ferronetti 5, Pinzi 6, Pazienza 6 (Abdi 6), Asamoah 6, Armero 5, Floro Flores 6.5, Di Natale 7.

AZ ALKMAAR (4-3-3): Esteban 5.5, Marselis 5.5, Moisander 5.5, Viergever 5, Poulsen 6, Maher 6.5, Falkenburg 7(Ortiz sv), Elm 5, Holman 6(Gudmundsson sv), Beerens 6(Klavans 6).


IL TOP

Handanovic 7. Compie il miracolo nella ripresa, salvando il risultato con un doppio intervento magico. Tiene in vita le speranze dell'Udinese.Reattivo.

Di Natale 7. Quando serve lui c'Ë. Meglio nel primo tempo, nel secondo accusa la stanchezza, perÚ dai suoi piedi nasce molto: belle aperture, il rigore trasformato, il tap-in vincente. Decisivo, ma non basta solo lui.

IL FLOP


Armero 5. Da lui si pretende maggior precisione. Sgroppa ancora anche se accusa la stanchezza, perÚ nei passaggi e nelle conclusioni non Ë mai accurato, e questo si paga in occasioni sprecate.

Ferronetti 5. Come all'andata in difesa si fa scavalcare e in avanti spinge in maniera troppo scomposta. Su di lui pesa l'errore in occasione del gol olandese.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impresa edile ha lavori fino ad aprile 2020 ma non trova operai: «Rischiamo di chiudere tutto»

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

  • È ritornato il giustiziere delle piste ciclabili, avvistato oggi a rigare le auto parcheggiate

Torna su
UdineToday è in caricamento