Guidolin: Di Natale sarà in campo dall'inizio, Basta out al 99%

Concentrato al punto giusto come sempre il tecnico di Castelfranco Veneto si è dichiarato fiducioso per il match con l'AZ Alkmaar. Della stessa opinione è anche Giampiero Pinzi

Il tecnico bianconero è intervenuto in conferenza stampa assieme a Giampiero Pinzi per presentare l'incontro di domani sera contro l'AZ Alkmaar. Le sue impressioni e quelle del centrocampista romano tratte da www.udinese.it

GUIDOLIN

Una settimana dopo il match di Alkmaar, mister Francesco Guidolin è pronto ad affrontare nuovamente l'AZ. La sconfitta dell'andata non ha minato l'umore della squadra: "Delle critiche non mi sono occupato, sappiamo che siamo di fronte ad uno scontro da dentro o fuori, il risultato dell'andata favorisce i nostri avversari, ma noi siamo pronti a dare tutto quello che abbiamo per sovvertire il pronostico. Domani ci proviamo, lo faremo con tutte le forze che abbiamo"

Quante forze ha la squadra? Conterà la testa più che le gambe?

"Credo che le forze le abbiamo. Indubbiamente abbiamo dei problemi legati a defezioni e infortuni ma questo fa parte del gioco in una stagione lunga. Le gambe ci sono perchè altrimenti non avremmo fatto quel secondo tempo a Novara, non avremmo spinto così l'avversario senza farlo uscire dalla metà campo. Dobbiamo fare una partita molto propositiva, mantenendo gli equilibri. Facile da dire, difficile da mettere in pratica. Ma sono convinto che la squadra possa fare bene"

Troppi infortunati, poco tempo per recuperare visti gli incontri ravvicinati. E' questo il motivo per cui è difficile ritrovare la brillantezza?

"Sono problemi legati al fatto che ci siamo conquistati la chance di giocare in Europa, siamo contenti e vorremmo rimanere ancora. Sappiamo che rispetto alle squadre che possono preparare una gara alla volta abbiamo difficoltà. Ma dobbiamo far fronte a questa situazione"

Avete studiato l'AZ, cercando qualche altro punto debole da colpire?

"Siamo partiti molto bene, nei primi 5 minuti abbiamo costruito diverse palle gol. Abbiamo colto bene dei varchi sfruttando le caratteristiche che noi abbiamo. Poi ci siamo abbassati troppo, quando la squadra è restata alta e aggressiva è stata bene in campo. Abbiamo preso un gol di troppo, nel computo totale della gara l'AZ ha meritato di vincere. Ho rivisto che questa squadra è un ottima squadra ma noi possiamo fare bene, ne sono convinto"

Quale strategia adotterete? Aggredire subito oppure preparare una partita più accorta?

"Noi dobbiamo cercare di fare una delle nostre partite. Tutte le volte che l'Udinese ha vinto ha giocato bene. Dobbiamo mantenere l'equilibrio ma spingere sull'acceleratore, cercando di andare in vantaggio già dal primo tempo. Non dobbiamo perdere misure ed equilibrio perchè questo vorrebbe dire fine del sogno"

Modulo: pensa ad una variazione con il tridente?

"No, in questo momento no. Magari ci penserò a partita in corso. Non tanto per la rimonta ma devo provare soluzioni tattiche diverse, prima di tutto per le assenze. Devo valutare possibilità diverse prima di tutto in questo senso. Non dobbiamo disunirci ma servirà spingere"

Basta ci sarà?

"Secondo me al 99% non recupera, però se succede qualcosa di positivo lo vedremo tra oggi e domani ma sono molto pessimista"

L'apporto del pubblico sarà maggiore, quanto sarà importante?

"Penso che debba essere la squadra a trascinare il pubblico, non ho mai rivolto un appello ai tifosi in questo senso: il sostegno bisogna meritarselo. Mi auguro di vedere un bel colpo d'occhio. Credo che la nostra gente stia capendo il nostro momento di difficoltà e abbia voglia di sostenerci perchè questi ragazzi hanno fatto tanto e ora c'è un momento in cui le cose non riescono come un mese fa. Credo che vogliano stare vicino ai ragazzi e che questo sia un piccolo messaggio"

Ultima domanda flash: Di Natale gioca?

"Si"

PINZI

Tra i convocati non c'è uno dei protagonisti dell'andata, Martens. Sarà un vantaggio per voi?

"Sicuramente è un ottimo giocatore che anche all'andata ha fatto la differenza. Noi dobbiamo comunque fare una grande partita contro chiunque sarà in campo. Sicuramente la sua assenza sarà un vantaggio ma ci tocca scalare una montagna dura, siamo carichi e pronti per la gara"

In queste ultime gare il centrocampo ha perso le sue caratteristiche, forse a causa delle numerose defezioni

"Sicuramente abbiamo avuto assenze importanti, abbiamo perso Isla e questi piccoli infortuni a me, Dusan e Asamoah, anche Badu... Sono state tante circostanze che ci hanno fatto perdere brillantezza. C'è stata un po' di difficoltà, ma usciremo anche da questa situazione"

Come vi siete ricompattati? Il vostro destino passa dalle prossime gare: come pensate di invertire la rotta?

"Basta guardare gli sguardi dei compagni e la voglia che ognuno di noi ha di passare il turno. Questa competizione è stata un premio per la scorsa stagione, vogliamo andare più a lungo possibile. E' difficile ma noi ci crediamo"

All'andata loro sono apparsi molto compiaciuti dal loro gioco. Un gol potrebbe minare le loro certezze?

"Entrare in campo con 2 gol di vantaggio dà sicurezza, subire il gol potrebbe dare la paura di non farcela più e di complicare la gara. Spero che questo accada, di segnare subito senza rischiare di prenderlo, giocando con la voglia di ribaltare l'esito della gara d'andata"

Sarà una gara psicologicamente complicata? Che peso avrà il metodo di arbitrare del direttore di gara?

"Credo che sia una partita molto semplice a livello mentale, il principale obiettivo è dare tutto, avere la voglia di spaccare il mondo e l'accortezza di non lasciare nulla agli avversari. All'andata sono stati più bravi loro. A livello arbitrale dobbiamo capire subito che tipo di arbitro ci troviamo di fronte per adattarci"

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Le piscine a Udine e dintorni: dove andare per rinfrescarsi in acqua

  • Malga Montasio: tutto quello che c'è da sapere

  • Come riconoscere l'allergia al nichel

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto in Friuli

  • Scossa di terremoto in Carnia, la terra trema ancora una volta

  • Violenza sessuale su una bambina di 9 anni in un locale del Cividalese

  • Mette in vendita la sua auto e si ritrova con 10mila euro in meno in tasca

  • Rubano 3mila euro di birra e cibo alla sagra e si bevono quasi tutto, denunciati

  • Auto a ruote all'aria per un brutto incidente

Torna su
UdineToday è in caricamento