"Udinese per la vita" vicina alla sorella di Piermario Morosini

La ONLUS che fa riferimento diretto alla società bianconera ha annunciato il futuro impegno a favore della sorella diversamente abile del calciatore scomparso tragicamente sabato scorso

L'Udinese Calcio, dal suo sito ufficiale udinese.it, profondamente addolorata per la prematura scomparsa di Piermario Morosini annuncia che attraverso la onlus "Udinese per la Vita" si attiverà per garantire assistenza alla sorella dello sfortunato calciatore, rimasta sola dopo il tragico evento.

"Udinese per la Vita" garantirà un primo immediato intervento e si attiverà al fine di fornire, insieme a tutti i club di serie A e serie B, l'assistenza e le cure in modo continuativo e duraturo. Un appello ed un messaggio che ci auspichiamo vengano raccolti da tutti i club di serie A e B.

La società bianconera ha aperto un conto corrente bancario dedicato alla raccolta fondi. Lo scopo e' di creare una sorta di ''vitalizio'' che verra' amministrato dal tutore legale nominato dalle autorità competenti. 

Le coordinate bancarie sono: Banca di Credito Cooperativo di Manzano, Udine - Iban: IT12B0863112300000100852888. (ANSA).


 

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Sono due giovani operai le vittime del grave incidente autostradale

  • Cronaca

    Udine e Tavagnacco i comuni più virtuosi nei confronti dell'ambiente

  • Cronaca

    Prima si spoglia davanti al computer, poi chiede aiuto ai carabinieri

  • Incidenti stradali

    Incidente mortale in autostrada lungo la A4

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in autostrada lungo la A4

  • La serie tv del Mostro di Udine dalla prossima settimana su Sky

  • Dopo le grandi città tursitiche, è Lignano a dotarsi del sistema di self check-in e check-out

  • Rissa fra giovani in piazza Matteotti

  • Camion incastrato nel sottopassaggio di piazzale Cella

  • Sposa un'italiana per il permesso di soggiorno e poi la picchia e la violenta

Torna su
UdineToday è in caricamento