Playoff di Serie A2: Apu Gsa Udine a caccia dell’ennesima impresa stagionale

La presentazione della serie con Casale Monferrato a cura di Otello Savio. Servono cuore e orgoglio per arrivare in semifinale

L’eliminazione di Tortona ed il passaggio ai quarti di finale dei playoff ci consente di catalogare  come indubbiamente positiva la stagione della Gsa ma il vero salto di qualità viene adesso. Contro la Novipiù Casale, capolista del girone Ovest e forte della eventuale bella in casa, Udine dovrà necessariamente dare qualcosa di più sia dal punto di vista tecnico che da quello caratteriale per imporsi e sbarcare in semifinale, dove troverebbe probabilmente la Fortitudo di Pozzecco. Una serie molto complicata ma anche estremamente ricca di motivazioni per gli uomini di Lardo.

Le prime 2 gare al meglio di 5 si giocheranno da lunedì 14 maggio al Palaferraris di Casale Monferrato, una palestrona da 3.500 posti dove il fattore campo ha il suo peso. A nostro parere saranno queste le partite che daranno l’inerzia alla serie e, come per Udine nel turno precedente, la pressione graverà maggiormente sui padroni di casa che non potranno sbagliare il servizio, per dirla in termini tennistici. Andiamo a scoprire le caratteristiche della squadra piemontese con la premessa che il girone Est, quello della Gsa, si conferma anche quest’anno, per quello che riguarda le formazioni di vertice, di livello senz’altro superiore all’Ovest.

Casale è prima di tutto una società ben gestita che ha saputo ripartire dalla A2 dopo la retrocessione di qualche anno fa e, seppur con un budget ridimensionato rispetto al passato, porta avanti un progetto sportivo serio. La squadra è figlia di questa realtà, ha una solida continuità tecnica nella persona di coach Marco Remondino e diversi giovani interessanti. Il suo gioco è basato su un attacco molto organizzato e sulla difesa meno perforata della A2 (Udine è seconda). Insomma un vero collettivo, dove le individualità, certamente buone ma non eccezionali, sono al servizio di un gruppo anche fisicamente tosto, in particolare se giocherà il centro croato di scuola USA Aleksandar Marcius nelle ultime partite misteriosamente in panchina (problemi fisici o scelta tecnica ?). Il quintetto di partenza è formato di solito da Tomassini, esperto play da 12 punti e 3,5 assist a partita, Blizzard, 38 anni tiratore di striscia con il 43% da 3, Sanders, robusta guardia tuttofare ex Trento, Martinoni, ala alta mancina con mano educata da 12 punti e 7 rimbalzi e Severini, giovane centro di 2,04 in grande ascesa. I backup sono, oltre a Marcius, il play ventenne De Negri, tiratore da non sottovalutare, l’ala 1996 Simone Bellan nato a Palmanova e cresciuto nelle giovanili di Grado e il 2,13 Cattapan, molto utile in determinate situazioni tattiche.

Considerazioni conclusive. Prevediamo partite equilibrate e molto fisiche, giocate su punteggi bassi e quindi mai chiuse in anticipo. Se è vero che forse la Gsa ha qualcosa di meno a livello di sistema, a Casale manca un giocatore con l’estro e l’energia di Dykes in grado di decidere un match.  E alla fine, tra due squadre che fanno della difesa il loro dogma passerà probabilmente chi … difenderà meglio. Secondo noi Lardo lo sa bene e chiederà ai suoi giocatori di alzare ancora l’aggressività nella propria metà campo. Il sogno della semifinale passa soprattutto dalla capacità di soffrire.

Aperta la prevendita

I biglietti per GARA 3 dei quarti di finale dei play-off contro Casale Monferrato (in programma al Carnera sabato 19 maggio alle 20.30) sono in vendita da subito in tutte le ricevitorie Vivaticket, on-line sul sito vivaticket.it e alla Basketball House al CittàFiera (dalle 12 alle 20).

Questi i PREZZI dei biglietti per l’incontro:
TRIBUNA LIBERA 15 EURO (RIDOTTO 10 EURO)
TRIBUNA NUMERATA 20 EURO (RIDOTTO 14 EURO)
PARTERRE ARGENTO 30 EURO (RIDOTTO 22 EURO)
PARTERRE ORO 40 EURO (RIDOTTO 30 EURO)
SETTORE OSPITI 15 EURO (RIDOTTO 10 EURO)

Ridotto: ragazzi fino ai 16 anni e over 65.
Ingresso gratuito: bambini fino a 6 anni e disabili.

PRELAZIONE: fino alle ore 20 di venerdì 11 maggio possibilità di prelazione sul proprio posto per tutti gli abbonati della regular season esclusivamente presso Basketball House al CittàFiera tutti i giorni dalle 12 alle 20 e online su vivaticket.it! Contestualmente i non abbonati potranno acquistare un biglietto nei posti liberi.

VENDITA LIBERA: da sabato 12 maggio

Punti vendita Vivaticket abilitati a Udine e provincia:
Udine – Tabeccheria Covassi, Via Pio Vittorio Ferrari, 6
Udine – Angolo della musica, Via Aquileia, 89
Udine – Zuccolo edicola tabacchi, Via Caccia, 53
Cividale del Friuli – Cartolibreria News & toys, Piazza Zorutti, 2
Remanzacco – Tabaccheria D’Arrigo, Piazza Paolo Diacono, 9
Martignacco – La zebretta, Via XXV Aprile 1945, 4
Cervignano del Friuli – Novo bar, Piazza Indipendenza, 32
Lignano Sabbiadoro – Viale Gorizia, 2/D

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impresa edile ha lavori fino ad aprile 2020 ma non trova operai: «Rischiamo di chiudere tutto»

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento