Per due giorni Lignano è stata capitale dell'apnea

Il friulano Marco Mameli di Apnea Evolution ha realizzato il suo record personale con 142 metri

La Europe Evolution Cup, giunta alla 15a edizione, ha ospitato a Lignano Sabbiadoro uno straordinario evento sportivo: la finale del “Giro d’Italia in Apnea” (GIA) che ha realizzato il record mondiale di partecipazione per questa disciplina sportiva. 230 apneisti nell’apnea dinamica di sabato in diretta tv con 530 atleti in gara che si sono confrontati in diverse discipline concludendo la kermesse domenica con l’apnea statica. Il GIA è una Kermesse sportiva con eventi indoor e outdoor che si svolgono ogni anno in diverse regioni sul territorio italiano. Quest’anno la nostra Regione ha ospitato la finalissima che assegnerà il premio di Coppa Italia GIA del 2019 oltre che a quello di tappa della EECup 2019.

Classifiche a squadre e classifiche individuali per le specifiche discipline.

Individuali:

Femminile: 
Medaglia d’Oro per Monopinna: Marta Sali di Apnea Feeling 137 mt. 
Medaglia d’Oro per Bi Pinne: Serena Tarani di Apnea Firenze 163 mt. 
Medaglia d’Oro Rana sub: Tina Flora Acone di sottopressione Milano con 143,00
Medaglia d’Oro Apnea Statica : Deborah Mucignat di LiberamenteApnea 

Maschile:
Medaglia d’Oro per Monopinna:Tommaso Buglioni di ApneaDinamique Veneto con174 mt.. 
Medaglia d’Oro per Bi Pinne: Michele Gasperini di Apnea Planet Veneto con 197 mt.. 
Medaglia d’Oro Rana sub: Guido Marcon di Apnea Firenze con 151,00 mt. 
Medaglia d’Oro Apnea Statica : Tiziano benedet di LiberameteApnea 

Miglior punteggio tatale annuale individuale ( dato dalla somma dei punteggi di tutte le gare 2019:
Medaglia d’Oro a Carmine Romanucci della San Mauro Nuoto di Napoli 

Classifica a Squadre:
Coppa Italia Giro Italia In Apnea 2019 ( somma di tutti i punti realizzati dalla scquadra durante l’anno e le varie tappe ) VERONA APNEA 

Trofeo Tappa Europe Evolution Cup 2019 ( somma dei punti individuali della miglior squadra a questa edizione della EECu) SOTTOPRESSIONE  di Milano 

C’è anche un friulano che porta a casa una medaglia individuale di argento con monopinna, Marco Mameli di Apnea Evolution che realizza il suo record personale con 142 mt.

La Europe Evolution Cup è diventato un marchio di qualità negli eventi sportivi, negli anni si è affermata come evento sportivo ambito, trasversale e multidisciplinare che è diventato riferimento per diverse realtà, discipline e federazioni anche internazionali. E’ un evento ideato dall’associazione regionale Apnea Evolution a.s.d con l’Ente di promozione sportiva Libertas e con la scuola di formazione e ricerca internazionale Apnea Academy.
Negli anni abbiamo ospitato i mondiali di apnea indoor AIDA ( 25 nazioni ), Le gare di Nuoto Piannato in Mare ( Lignano – Marano ), Otto campionati Italiani della Federazione Italiana, Gare e dimostrazioni con la nazionale olimpionica di Nuoto Sincronizzato, Il Giro d’Italia in Apnea di Apnea Academy, Extreme Ice ai laghi di Fusine e molti altri eventi sportivi. Inoltre la EECup ha da sempre portato l’attenzione a diffondere i valori e cultura che lo sport insegna in sinergia con il territorio. Durante le varie edizioni della Europe Evolution Cup si sono alternati importanti eventi collaterali come ad esempio congressi medico-scientifici internazionali, ricerche di fisiologia estrema, congressi e talk con campioni dello sport, congressi di progetti scolastici. Inoltre abbiamo organizzato dimostrazioni pratiche e giochi con gli alunni delle scuole che partecipano ai nostri progetti educativi, alla disabilità. Sempre grande attenzione inoltre è stata dedicata al territorio con escursioni anche guidate ed enogastronomia che caratterizza la Regione Friuli Venzia Giulia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dà fuoco al marito cospargendolo di benzina, è madre di due ragazzi udinesi

  • Delitto Orlando, Mazzega si è suicidato

  • Schianto mortale sulla Ferrata, perde la vita a soli 22 anni

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Terrore in pasticceria, i clienti si nascondono in bagno

  • Lorenzo, una vita spezzata a soli 22 anni

Torna su
UdineToday è in caricamento