Opoku sbaglia e Wikipedia lo invita a "butasi te Ledre"

Da stamane, sulla pagina che l'enciclopedia on line dedica al difensore, appare l'espressione in friulano

Opoku il giorno della presentazione

“Ma va a butiti te Ledre, cjondar”. La frase campeggia da stamane sulla pagina che Wikipedia (enciclopedia on line che si arricchisce grazie ai contributi degli utenti autorizzati a modificarla) dedica a Nicholas Opoku, difensore ghanese dell’Udinese, protagonista dell’errore che nella serata di ieri ha dato il via all’azione che ha portato al gol del Milan a tempo scaduto, nel match giocato contro i bianconeri allo stadio “Friuli”

Il significato

La traduzione suggerisce “buttati nella Ledra, testa di legno”, ma in pratica si tratta di una specie di  “vai a quel paese”, non di certo di un invito letterale a gettarsi nel canale che passa per la città. Niente di offensivo quindi nei confronti del giocatore, solo una critica un po’ più spinta per quella disattenzione che ha permesso ai rossoneri di portarsi a casa i tre punti. Si gioca un po' sullo humor per far sbollire la rabbia della sconfitta.

La pagina di Wikipedia

Opoku-5

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Consegna dei diplomi ai maturandi del Manzini, premiati anche gli "ambasciatori" della scuola

  • Sport

    L'Udinese costruisce ma non finalizza. Al Friuli passa il Parma

  • Cronaca

    Educatori privi di titoli, in arrivo il corso dell'Università di Udine

  • Cronaca

    Rapine furti e violenze in Friuli, si nascondeva in Germania

I più letti della settimana

  • Incidente mortale lungo la 463, la vittima è un 55enne di Bertiolo

  • Schianto all'alba al rientro da una festa, il 18enne alla guida aveva bevuto

  • Scontro mortale a San Daniele, strada regionale in tilt

  • Concessionario d'auto abusivo scoperto dalla Polizia

  • In fila dall'alba per accaparrarsi i biglietti del concerto di Vasco

  • Schianto mortale in Chiavris, perde la vita un uomo

Torna su
UdineToday è in caricamento