Napoli-Udinese 3:0 | Sepolti sotto i colpi di Mertens, Allan e Callejon

Le barricate bianconere durano 45 minuti, per poi cedere ai padroni di casa. Unico moto d'orgoglio un palo colpito da Zapata, per il resto davvero poco da segnalare

Udinese mai in partita a Napoli, a meno che non si voglia considerare essere nel match la resistenza bianconera del primo tempo. Prima o poi un tipo di atteggiamento del genere, su campi e con avversari di questo tipo, fa capitolare, e così è stato. A inizio ripresa il Napoli ha messo le cose in chiaro con il suo mini centravanti belga. Sono poi arrivati il il raddoppio dell'ex - essendo piena la serie A di giocatori che sono stati a Udine è una piccola tradizione ormai - e il tris di Callejon. La notizia, non di certo inaspettata, è che conti alla mano - visti i risultati delle pericolanti - l'Udinese è salva. C'è sempre del bene ovunque, basta volerlo cercare con ostinazione. 

LE PAGELLE DELLA PARTITA

NAPOLI Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Strinic; Allan (dal 71’ Rog), Jorgihno, Hamsik (dal 79’ Zielinski); Callejon, Mertens (dal 78’ Milik), Insigne All. Sarri

UDINESE Karnezis; Widmer, Danilo, Heurtaux, Ali Adnan; Badu, Hallfredsson, Jankto (dal 78’ Evangelista); De Paul (dal 51’ Perica), Zapata, Thereau (dal 70’ Matos)All. Delneri

ARBITRO Massa

MARCATORI Al 48’ Mertens, al 63’ Allan, al 72’ Callejon

NOTE Ammonito Badu

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Maltempo, temperature a picco: pioggia, vento e grandine in Friuli

  • Cronaca

    Discussione tra profughi, necessario intervento delle forze dell'ordine

  • Cronaca

    Catturato un nuovo orso in Carnia: si chiama Elisio

  • Cronaca

    Parla nel sonno in friulano, sgominato traffico internazionale di droga

I più letti della settimana

  • Ufficiale: il portiere Bizzarri è bianconero

  • Italiane in spolvero nella prima giornata di qualificazioni della “Città di Tarvisio Cup”

  • Le teste di serie delle qualificazioni non “steccano” e accedono al main draw del torneo

  • Pia Cuk firma l'impresa di giornata: la slovena manda al tappeto la n° 1 Fernanda Brito

Torna su
UdineToday è in caricamento