Un siciliano vince l'Italian Open di parapendio, Gemona ora punta ai mondiali

Marco Busetta si è aggiudicato il Campionato italiano di parapendio che si è svolto nel capoluogo pedemontano dal 16 al 22 luglio. La manifestazione, organizzata da Volo Libero Friuli, ha rappresentato una tappa fondamentale di un percorso intrapreso da diversi anni e punta a bissare nel 2019 la Paragliding World Cup ospitata nel 2016

E' il siciliano Marco Busetta il vincitore dei Campionati italiani di parapendio, che si sono svolti a Gemona nel corso dell'ultima settimana. Busetta è risultato essere il campione italiano dopo aver ottenuto i risultati migliori nel corso di una competizione in cui è stato possibile volare tutti i sei giorni di gara con ben sei task. A seguire Busetta, per il secondo e il terzo posto, ci sono invece i due piloti veneti Alessio Voltan e Federico Nevastro.

Le condizioni meteo favorevoli e la buona organizzazione della manifestazione sportiva ha permesso di ottenere i migliori risultati, tanto è vero che i cieli del Friuli sono stati attraversati ogni giorno permettendo di percorrere ben 33 mila chilometri, ben 1280 decolli e ben 207 arrivi alla meta. Il tutto con soli due casi di partecipanti che sono finiti su un albero, ma sono stati subito recuperati e non c'è stato alcun infortunio.

Per il team di Volo Libero Friuli che ha gestito la fase operativa è un ottimo risultato, frutto di anni di esperienza nell'organizzazione di gare e competizioni internazionali dedicate al volo libero nell'area del gemonese. Buona parte dei piloti erano italiani, ma vi era anche la presenza di numerosi stranieri, alcuni venuti da luoghi molto lontani quali ad esempio l'Australia: nella settimana di gara sono decollati ogni giorno dalla cima del monte Cuarnan e hanno sorvolato un territorio che va dal confine con la Slovenia al Friuli occidentale e da Tricesimo fino al confine con l'Austria. Gli atterraggi sono stati realizzati sia a Gemona che a Bordano e perfino al campo volo di Cercivento in Carnia. Ora, nel gemonese ci si prepara per l'Acromax, il campionato di volo acrobatico che si svolgerà dall'11 al 15 agosto sul lago dei Tre Comuni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quali patenti servono per guidare le macchine agricole?

  • Tira un pugno in faccia ad una donna incinta e fugge, sconcertante episodio a Friuli Doc

  • I migliori ristoranti dove mangiare pesce a Udine secondo TripAdvisor

  • Violento schianto in A34, muore bimba di quattro mesi

  • A Lignano si elegge Mister Italia, in gara anche quattro friulani

  • Alla guida con un tasso d'alcol di 5 volte superiore al limite dopo un'allegra domenica a Friuli Doc, fermato

Torna su
UdineToday è in caricamento