Mercoledì sera tutti in campo per Stefano Marangone e la sua lotta contro la Sla

Una serata con le vecchie glorie dell'Udinese per raccogliere fondi. Partitella e asta di magliette di giocatori di oggi è di ieri

Sarà Gigi del Neri l'ospite speciale della settima edizione del torneo per Stefano Marangone. L' appuntamento è fissato al campo sportivo "Beltrame" di Mortegliano alle 17.30 di mercoledì 31 maggio. Lo scopo della sfida è benefico: l'intero ricavato della manifestazione (contributi degli sponsor al netto delle spese, torneo, chiosco delle due giornate, offerte libere all'ingresso, vendita delle magliette-ricordo e asta) verrà consegnato ai coniugi Marangone per la copertura dei costi di assistenza per Stefano, ex calciatore, affetto da SLA. A scendere in campo saranno le Stelle Bianconere, ovvero una rappresentativa di Vecchie Glorie dell’Udinese, e i ragazzi del Bar al Municipio di Palmanova, vincitori del terzo torneo Open disputatosi sabato scorso sul campo della società ospitante l'intera manifestazione, il Lavarian Mortean. In campo ci saranno Felipe, Pinzi ma anche indimenticabili ex dall'altri tempi come Dominissini, Pellegrini, Peressutti, allenati per l'occasione da mister Massimo Giacomini. 
Al termine della partita Alice Mattelloni, volto di Udinese Channel, batterà all'asta tutti i cimeli sportivi messi a disposizione da moltissimi giocatori di oggi è di ieri.
Il programma per la serata è intenso: si comincia alle 17.30 con l'arrivo dei giocatori, mentre alle 19 comincerà il match, preceduto dall'arrivo in campo di Stefano e delle due compagini. L'ingresso al pubblico è a offerta libera.


Lista maglie e cimeli all’asta 


    1.    Maglia originale della nazionale italiana indossata da Giacinto Facchetti nelle qualificazioni ai mondiali di Argentina del 1978, donata dal figlio Gianfelice con lettera autografa di autenticità.
    2.    Maglia dell’Inter autografata da Mauro Icardi, donata da Inter Forever tramite il project manager ed ex portiere dell’Inter e della nazionale italiana Francesco Toldo.
    3.    Maglia dell’Inter autografata e donata da Samir Handanovic.
    4.    Maglia della Lazio del derby del 4 aprile 2017 che ha eliminato la Roma dalla Coppa Italia autografata e donata da Dusan Basta.
    5.    Maglia della Lazio autografata e donata da Ciro Immobile.
    6.    Maglie della Juventus campione di Italia, vincitrice della Coppa Italia e finalista di Champions League autografate da Gonzalo Higuain e Leonardo Bonucci donate dal collaboratore tecnico di Massimiliano Allegri, e nostra Stella Bianconera, Maurizio Trombetta.
    7.    Maglia dell’Universidad de Chile, vincitrice del campionato, autografata e donata da David Pizarro.
    8.    Maglia del Besiktas, vincitore del campionato turco, e scarpini personalizzati donati da Gokhan Inler.
    9.    Maglia del Paok Salonicco, vincitore della Coppa Greca, autografata e donata da Zeliko Brkic.
    10.    Maglia della Spal, vincitrice della Serie B e neopromossa in Serie A, autografata e donata da Alex Meret.
    11.    Maglie dell’Udinese autografate e donate da Felipe e Thereau.
    12.    Maglia del Brescia, autografata e donata da Giampiero Pinzi.
    13.    Maglia del Torino autografata e donata da Vitor Barreto.
    14.    Maglia di Marchisio della Juventus scambiata in campo nell’anno del primo scudetto di Conte donata da Vitor Barreto proveniente dalla propria collezione privata.
    15.    Maglia di Quagliarella della Sampdoria donata dal preparatore atletico della Samp, e nostra Stella Bianconera, Roberto Peressutti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta da un’acquasantiera, muore a 7 anni

  • Minorenne al volante per un giro con sette amici si schianta e muore a 15 anni

  • Chi era Daniele Burelli: aveva una passione profonda per le auto e i motori

  • Incidente all'alba, muore una mamma mentre accompagna la figlia a scuola

  • "Non fate il suo stesso errore", così la famiglia Burelli ricorda il ragazzo e lancia un appello

  • Incidente mortale in piazzale D'Annunzio, perde la vita una donna

Torna su
UdineToday è in caricamento