Kung Fu e Tai Chi, uno sguardo sulle arti marziali orientali

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Le arti marziali orientali sono sempre state vissute da noi occidentali principalmente tramite film, rendendo questa pratica prettamente utile al combattimento o addirittura inarrivabile per le peculiarità acrobatiche; la realtà è molto diversa da ciò che possiamo immaginare! il "Kung Fu" o il "Tai Chi" portano dall'oriente non solo millenni di storia, ma anche una filosofia applicabile alla vita di tutti i giorni che pone le basi per uno sviluppo del proprio benessere psico-fisico. Uno stile di vita. Innumerevoli benefici si riscontrano in un aumento della flessibilità di tutto il corpo, nel miglioramento del processo di digestione, circolazione sanguigna, postura del corpo, gestione dello stress acquisibile dal controllo del respiro diaframmatico in armonia con i movimenti eseguiti e maggiore sicurezza di sé. La differenza tra le due discipline sussiste nello stile esterno, quindi che favorisce l'agilità e la forza (Kung Fu), e interno, che conduce al proprio equilibrio, incentivando flessibilità, armonia nei movimenti riuscendo a percepire e capire ciò che ci circonda (Tai Chi). Ovviamente, e storicamente, entrambe sono Arti Marziali che portano un bagaglio culturale legato alla difesa personale con armi o a mani nude, che, tuttavia, resta un'aspetto facoltativo o non violento, a discrezione del praticante. Apprendere e divulgare queste discipline è il primo passo per conoscere se stessi e diventare persone migliori, per questo motivo "Kung Fu & Tai Chi - Udine", sita a Moimacco in Via Tombe Romane, propone una lezione dedicata a chiunque voglia provare o anche solo assistere, per cimentarsi nel mondo delle Arti Marziali, a qualsiasi età. Gli orari e i giorni delle prove gratuite: KUNG FU - mercoledì 25 settembre (ore 20.00/22.00) TAI CHI - venerdì 27 settembre (ore 20.00/22.00).

Torna su
UdineToday è in caricamento