Terza vittoria di fila per la Gsa, al "Carnera" Penna e Mortellaro i migliori

Le pagelle della partita contro la Baltur Cento: spiccano i rimbalzi del "professore" e l'intelligenza del playmaker

Simpson schiaccia a canestro (foto Zamolo)

Per alimentare la rincorsa alle prime posizioni dopo una partenza ad handicap, la vittoria di oggi era per la Apu Gsa un passaggio obbligato. Udine ha rispettato obiettivo e pronostico prendendosi i 2 punti senza per la verità soffrire più di tanto anche se, formalmente, la partita si è chiusa soltanto nell’ultima frazione.

Per tre quarti di gara la Gsa ha infatti gigioneggiato lasciando rientrare sempre gli avversari, che forse hanno anche coltivato sogni di gloria. Quando però i due “stranieri”, in particolare White (giocatore dal grande passato ma ormai a minutaggio limitato) sono calati e la corta panchina degli emiliani ha esaurito le risorse, Udine ha spinto sull’acceleratore e la mamma ha potuto buttare la pasta: 85-76 finale. In un torneo con molte (troppe?) squadre di fascia media o medio/bassa, Cento è forse quella con maggior qualità ma rimane decisamente distante dal potenziale tecnico e fisico dei bianconeri. È evidente quindi che se i vari Simpson, Cortese e compagni giocano con fiducia mettendo in campo il loro talento per squadre di questa categoria, al palasport Carnera non può esserci scampo. Questa è sostanzialmente la storia del match durante il quale si è anche intravista una maggior ricerca del gioco in velocità che ha portato ad alcuni canestri spettacolari e alla sicura soddisfazione della dirigenza che cercava questa svolta. Dopo sette gare si conferma che questa Gsa è nata come squadra a trazione offensiva, nel Dna del gruppo nel suo complesso non c’è oggettivamente una esagerata attitudine difensiva. Tuttavia è possibile arrivare, con il lavoro ed l’applicazione da parte di tutti, a giocare nella propria metà campo in modo più intenso e organizzato. La fame di successi può fare il resto, anche smuovere le montagne. Su questo percorso la Gsa potrà sicuramente giocarsi la promozione, la qualità come sappiamo non manca e ci sono buone ragioni per essere fiduciosi. Il calendario delle prossime settimane prevede ora per gli uomini di Cavina una serie di gare abbordabili, in ordine Roseto in casa, Jesi e Cagliari fuori, Ferrara in casa. Quattro vittorie sono obbligate e necessarie (vedremo se sufficienti ) per arrivare alle feste di fine anno con vista sull’alta classifica come da aspettative dell’ambiente.

Le pagelle

GSA UDINE

Mortellaro, 7: Tabellino riempito, 80% al tiro, rimbalzi, tiri liberi. E’ come il tarantiniano mister Wolf, risolve problemi

Simpson, 6,5: Alcune giocate da urlo, per le medie di tiro può fare meglio (6/13)

Powell, 6,5: Oggi gira piuttosto al largo e tira più dall’arco che da 2, forse per i problemi alla caviglia. Gioca meno del solito e si tiene buono per le prossime

Genovese ng

Cortese, 7: Incipit così così, al rientro aggiusta la mira e chiude in crescendo, 7/15 in 30 minuti

Pellegrino, 6: Sufficienza politica, si costruisce la giornata sui rimbalzi e sui falli subiti

Nikolic, 6: Positivo impatto iniziale poi si perde un po’ ma gioca sempre senza timori reverenziali

Penna, 7: Il migliore. Prestazione determinata, stavolta si prende le sue responsabilità in attacco e cattura anche preziosi rimbalzi

Spanghero, 6,5: Non è sicuramente uno timido, se ha un metro ci prova ma è il suo lavoro. 4/9 in 17 minuti

Pinton, 6: Nei 12 minuti giocati il capitano porta il suo mattoncino

All. Cavina, 6,5: Gestisce una partita da ordinaria amministrazione. E’ importante che strada facendo la squadra si costruisca una precisa identità
 

BALTUR CENTO

Mays 6 , J.White 5,5, Reati 5, Chiumenti 6, Moreno 6 , Ba 6,5, Gasparin 6,5, Fioravanti ng, Pasqualin ng
 

All. Benedetto, 6


 

Potrebbe interessarti

  • Post-sbornia: i rimedi per stare meglio dopo una bevuta

  • I sintomi, i rimedi e le cure per il morso del ragno violino

  • Quanto bisogna aspettare prima di fare il bagno?

  • E' vero che le zanzare preferiscono pungere certe persone rispetto ad altre?

I più letti della settimana

  • Schianto mortale in Slovenia, perde la vita un 48enne friulano

  • Gianpiero, l'operazione è conclusa e riuscita

  • Bambina di due anni trova una bomba scavando una buca in spiaggia

  • Scompare da casa e tenta il suicidio, i poliziotti la salvano per miracolo

  • Incidente mortale in Slovenia, la vittima è un 48enne di Palmanova

  • Violento temporale si abbatte sulla Bassa Friulana, maltempo in arrivo anche a Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento