La Gsa rovina a Mantova, Cavina sempre più in bilico: le pagelle

Simpson ha la schiena dritta, ma i compagni di squadra non lo seguono e deludono

Una batosta.Difficile trovare altre parole per definire la partita di stasera della Apu Gsa in quel di Mantova. Al netto dell’assenza di Powell c’è modo e modo di perdere e Udine dispone comunque  di un roster di qualità che molte altre squadre (tra cui gli avversari odierni che mancavano a loro volta del play titolare Vencato) si sognano. Nessuna traccia nemmeno della capacità del gruppo di ricompattarsi di fronte a situazioni difficili.Che il basket non sia solo talento lo abbiamo scritto più volte e la partita di oggi ne è il classico esempio. Mantova, dal basso della sua classifica, ha aggredito fin dall’inizio la Gsa  che solo grazie alla precisione dall’arco  è rimasta in partita nel primo quarto (19-21). La pressione da parte dei giocatori di Finelli non è venuta meno per tutta la gara e questa energia ha alimentato in modo crescente la fiducia in attacco con Udine che si è mano a mano incartata. Con Veideman a cucire il gioco, Raspino in versione  Superman e Morse padrone assoluto sottocanestro Mantova è andata all’intervallo lungo sul 44-33. Nella ripresa  l’inerzia non è cambiata, anzi. Con Udine incapace di una reazione il divario nel punteggio si è progressivamente allargato e il tempo dei rifiuti è iniziato già alla fine del terzo quarto. Il finale 82-64 fotografa realisticamente la gara. Per la Gsa da salvare solo Simpson, bravissimo a costruirsi da solo i suoi tiri, per il resto nebbia. Dopo 17 partite le ripetute battute d’arresto in trasferta contro avversari di livello inferiore non possono essere più catalogate come episodiche e certificano il male oscuro di questa squadra. Se la società non ha accantonato le proprie ambizioni è opportuno  che rifletta su qualche tipo di intervento. Sulla base di quello che abbiamo visto finora l’ideale sarebbe barattare al mercato rionale un po’ di qualità in cambio di qualche porzione di orgoglio e personalità. Per un posto tra i primi 4 nella griglia dei playoff intanto domenica prossima a Montegranaro passa forse l’ultimo treno,  è bene affrettarsi a trovare un biglietto.  
 
GSA UDINE

Mortellaro 5. Non era partita per un giocatore affidabile ma che predilige i ritmi compassati   

Simpson 7. Fa una grande partita offensiva e impedisce un naufragio ancora peggiore,  11/16 con 5/7 da 3

Cortese 5,5. Statistiche anche discrete ma non incide, affiora il dubbio che a quasi 33 anni sia difficile (nonostante il talento) diventare d’incanto un giocatore vincente 

Genovese 5. Entra e ci prova dall’arco, la sua specialità, difficile chiedergli altro, 1/3 da 3

Pellegrino 5,5. Si batte come sempre ma oggi contro un atleta come Morse era durissima,  2/4 in 22 minuti

Nikolic 5. Lo ricordiamo per una incredibile tripla di tabella e un paio di rimbalzi in 20 minuti di gioco  

Penna 5,5. Bene in difesa ma se non migliora al tiro fa fatica, 0/4 dalla lunga 

Spanghero 5. Passa dalla notevole partita con Imola alla prova anonima di oggi ma è tipico dei tiratori, 2/8 dal campo 

Pinton 5. Un giocatore che vorremmo sempre avere ma stasera anche no, succede

All. Cavina  5. Anche il condottiero travolto come i suoi giocatori dall’energia dell’avversario

STINGS MANTOVA

Veideman  7, Morse 7,5, Ghersetti  7,5, Raspino  8, Visconti  6, Maspero  6,5, Poggi  6,5

All. Finelli  7,5

 
             

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Le piscine a Udine e dintorni: dove andare per rinfrescarsi in acqua

  • Box doccia: tutti i rimedi e le soluzioni per pulirlo

  • Malga Montasio: tutto quello che c'è da sapere

I più letti della settimana

  • Sesso nudi in strada davanti a tutti in pieno giorno a Lignano, denunciati due giovani

  • Scossa di terremoto in Friuli

  • Violenza sessuale su una bambina di 9 anni in un locale del Cividalese

  • Mette in vendita la sua auto e si ritrova con 10mila euro in meno in tasca

  • Rubano 3mila euro di birra e cibo alla sagra e si bevono quasi tutto, denunciati

  • Auto a ruote all'aria per un brutto incidente

Torna su
UdineToday è in caricamento