L'Apu sbanca Forlì e va alle finali di Supercoppa: le pagelle

Udine dimostra ancora una volta di essere una delle favorite del suo girone mettendo in riga gli ambiziosi romagnoli

La premessa d’obbligo è che le partite di precampionato vanno prese un po’ con le pinze. Tuttavia l’autorevole vittoria dell’Apu OWW in casa di Forlì, da tutti considerata la terza forza del girone Est, mette un paio di punti fermi. Il primo è ovviamente l’accesso di Udine alle semifinali di Supercoppa LP che si giocheranno il prossimo fine settimana a Milano, dove troverà una Tortona senza grandi nomi ma decisamente coriacea. Un obiettivo forse non fondamentale, ma che può alimentare in ogni caso l’autostima della squadra e la fiducia nell’ambiente. Il secondo è la fondata ipotesi che, in un torneo con scarsa qualità, Udine e Verona facciano corsa a sé per le prime due posizioni in classifica. La caratura e le ambizioni di queste due squadre è oggettivamente di altro livello rispetto alle altre ed esiste la possibilità che una parte delle loro partite nel girone si riducano a poco più di una formalità. L’Apu OWW con Forlì ha confermato ancora una volta il positivo percorso della sua preseason. Il quintetto di partenza (Amato, Fabi, Antonutti e i due Usa) dopo le schermaglie iniziali ha subito messo la gara sul binario giusto. Grazie alle ottime medie di tiro dall’arco Udine ha chiuso avanti sia alla prima sirena  (20-29) che all’intervallo lungo (35-45). Dapprima Fabi e Antonutti poi Amato e Zilli i migliori realizzatori di questa fase. Il trend non cambia nel terzo quarto e un tentativo di rientro di Forlì guidato dal sempreverde Giachetti (di gran lunga il migliore dei suoi) è subito respinto ed anzi il periodo si chiude sul 58-72. Nulla cambia nell’ultimo quarto con Udine sempre saldamente avanti, si chiude senza emozioni sull'85 a 95. Sette giocatori in doppia cifra ed elevate percentuali di realizzazione (11/22 da 3) dicono molte cose sulla prestazione degli uomini di Ramagli, in particolare sulla buona distribuzione dei tiri. Si può invece migliorare in  difesa, che dovrà diventare la polizza di sicurezza nelle partite in cui la squadra farà fatica a trovare il canestro. Probabilmente poche ma, magari più avanti, potrebbero essere quelle decisive.

Le pagelle

Apu Oww Udine

TJ Cromer 7 Meno preciso delle precedenti occasioni ma le sue scorribande con scarico devastano la difesa di casa;

Antonutti 7 Piedi a terra è ancora letale, stasera la mette anche in entrata. Prende fiato in difesa; 

Amato 7 Con il suo talento scherza il miniplay avversario, in Romagna più in versione realizzatore che play diligente;

Beverly 7 Quattro o cinque alley up e anche un tiro dall’arco, dietro con i suoi muscoli dà una mano a tutti;

Fabi 7 Può essere un giocatore chiave della stagione. Versatile e preciso al tiro, fa la cosa giusta al momento giusto;  

Cortese 6 Rientra oggi e sembra ancora un po’ estraneo al gruppo, minuti con alti e bassi in buona parte a gara chiusa;

Zilli 7 Solido fisicamente e grande agonista, produce anche punti-qualità. Sostituisce Beverly senza che nessuno se ne accorga;

Nobile 6 Di incoraggiamento, per lui con il rientro di Penna  potrebbe esserci poco spazio;

Jerkovic ng;

Coach Ramagli 7 Se fosse campionato vero meriterebbe, come tutti, mezzo voto in più. Controlla il gruppo e lo gestisce con esperienza e buon senso.

Tabellino

Unieuro Forlì – Old Wild West Udine 85-95 (20-29, 15-16, 23-27, 27-23)

Unieuro Forlì: Lorenzo Benvenuti 19 (6/10, 1/4), Jacopo Giachetti 19 (5/10, 0/2), Erik Rush 17 (4/8, 3/7), Davide Bruttini 14 (5/8, 0/0), Pierpaolo Marini 10 (2/5, 1/6), Maurice Watson jr 3 (1/8, 0/1), Danilo Petrovic 3 (0/0, 1/4), Kaspar Kitsing 0 (0/0, 0/0), Samuel Dilas 0 (0/0, 0/0), Luca Campori 0 (0/0, 0/1), Klaudio Ndoja 0 (0/0, 0/0), Federico Cinti 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 21 / 24 – Rimbalzi: 36 13 + 23 (Lorenzo Benvenuti, Davide Bruttini 9) – Assist: 12 (Maurice Watson jr 7)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Old Wild West Udine: Andrea Amato 21 (5/8, 3/8), Gerald Beverly 18 (6/10, 1/1), Agustin Fabi 12 (1/2, 3/3), Michele Antonutti 12 (4/6, 1/1), T.j. Cromer 11 (4/10, 1/2), Giacomo Zilli 11 (4/5, 0/0), Riccardo Cortese 10 (1/2, 2/6), Vittorio Nobile 0 (0/0, 0/1), Mihajlo Jerkovic 0 (0/0, 0/0), Enrico Micalich 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 15 – Rimbalzi: 36 5 + 31 (Riccardo Cortese 8) – Assist: 21 (T.j. Cromer 11)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 15 luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia

  • Spiagge d'acqua dolce in Friuli: ecco dove fare il bagno

  • Cinque camminate facili a Udine e dintorni, alla ricerca del fresco

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Coronavirus, aumentano anche in Fvg i positivi e nuovi contagi

  • Tragedia a San Domenico, Francesca perde la vita a soli 23 anni

Torna su
UdineToday è in caricamento